24 ore del Nurburgring 2022 | L’Entry List: 138 auto al via!

Saranno 138 le auto al via della 50ª edizione della 24 ore del Nurburgring: l’entry list 2022, con 34 GT3 in lotta per la vittoria

24 ore dle Nurburgring entry list

La 24 ore del Nurburgring, giunta ormai alla sua 50ª edizione, è non solo una delle più difficili gare Endurance del mondo, ma certamente anche la più  partecipata. Nelle gare in stile NLS infatti è permesso correre con qualsiasi cosa abbia una passo uguale o inferiore alla classe GT3, e sono tantissime le classi, che vanno da auto grossomodo stradali a GT3  non omologate.

24 Ore Nurburgring | Anteprima e orari dell’edizione targata 2022

La classe sotto gli occhi di tutti è ovviamente la SP9, ovvero le vetture omologate FIA GT3, e la SP-X che comprende le GT3 non omologate, in primis la Glickenhaus 004C. Abbiamo poi la SP10 per le GT4 omologate, e una miriade di sigle di auto “Stradali” e da corsa suddivise per cilindrata, potenza e sovralimentazione. Tra queste troviamo le TCR, le BMW M2 Cup, le Porsche 911 Carrera Cup, ma anche auto singolari e curiose. Per tanti anni la Opel Manta era stata la beniamina dell’evento, con 24 partecipazioni sul groppone, ma uno sfortunato incendio nelle ultime settimane ha danneggiato molto l’auto, impendendo un ulteriore partecipazione. La Dacia Logan iscritta dal Team mokoflex in SP3 ha già preso il posto nel cuore degli appassionati di questa gara-monumento, e punterà ad arrivare al traguardo anche quest’anno, dopo aver fatto un bel po’ di photobombing ricevendo la bandiera a scacchi prima della vincitrice overall lo scorso anno.

24 ore del Nurburgring 2021 – Trionfo Porsche nello sprint finale!

24 ore del Nurburgring 2022 – L’Entry List completa

Ma ora passiamo all’analisi delle GT3 che lottano per la vittoria assoluta, divise per marchio.

Audi

24 ore del Nurburgring Entry List
Immagini Audi Sport

Audi schiera in totale 7 auto, ma il costruttore tedesco non darà lo stesso supporto factory degli anni scorsi. Il Team Phoenix schiera 3 Audi R8 LMS EVO II, la #5 per Kolb, Stippler, Feller e Kelvin Van Der Linde, la #15 sempre con KVDL, Dries Vanthoor, Vervisch e Frijns, la #16 di Giermaziak, Schramm, Beretta e Winkelhock,.  Abbiamo poi la #22, la 23 e la #24 di Car Collection, con Haase, Muller, Niederhauser e Rast, e poi anche Kolb, Mattia Drudi, Mies. Twin Busch schiera anche la #11 con la presenza di Pierre Kaffer.

Aston Martin

Una sola Vantage GT3, ma con nomi di spicco: la #90 TF Sport vede Marco Sorensen, Nicki Thiim, David Pittard e Maxime Martin. Riusciranno i veterani del WEC nell’impresa?

BMW

24 ore Nurburgring Entry List
Immagini BMW Motorsport

La casa di Monaco porta la nuova BMW M4 GT3 in 6 esemplari, dopo aver vinto già 2 gare sul Norschleife nella NLS.

Le auto da osservare sono la #72 dello Junior Team con Harper/Hesse/Verhagen, la #98 e #99 del Team Rowe con Catsburg/Edwards/Sheldon Van Der Linde/Wittmann e De Philippi/Eng/Farfus/Yelloly, e le 3 del Team Walkenhorst con la presenza di Soucek sulla #101.

Ferrari

Sono sempre 2 le 488 sul Nordschleife, la #14 Racing One Pro/AM e la #26 Octane126 con Grossmann/Trummer/Hirschi/Ludwig, reduce da un brutto incidente nelle gare di qualifica.

Lamborghini

 

Una sola Huracan GT3 in pista, la #7 Konrad Motorsport con Jefferies, Jordan Pepper e Michele di Martino.

Mercedes

L’assalto della Stella a 3 punti al Nordschleife, con la vittoria che manca dal 2016, vede in totale 7 AMG GT3 impegnate. 2 AMG per il team GetSpeed, guidate da Christodolulou/Gotz/Schiller e Engel/Gounon/Juncadella. Abbiamo poi la #6 Bilstein di Haupt/Piana/Bastian e la #12 per Raffaele Marciello, Philip Ellis e Luca Stolz. La #55 del Team Landgraf vede la presenza di Patrick Assenheimer, abbiamo poi la #21 per Putnam e la #34 Schnitzelalm.

Porsche

Immagini Porsche Motorsport

I vincitori in carica si affidano di nuovo nelle mani di Manthey Racing con la #1 Grello di Christensen/Estre/Makowiecki/L. Vanthoor, certamente l’equipaggio da battere. KCMG risponde con la #18 affidata a Olsen/Burdon/Tandy/Bamber, abbiamo poi la #27 Toksport di Andlauer/Campbell/Jaminet, la #28 Dinamic di Engelhart/Cairoli/Ledogar/Preining e la #29 sempre del team emiliano con Cairoli e De Leener. Falken schiera due auto, la #33 con Evans/Muller/Pilet/Seefried e la #44 con Bachler/Picariello/Pilet/Ragginger. Abbiamo infine la #25 Huber Motorsport con Lars Kern.

Glickenhaus

Ultimi, ma non ultimi, la squadra americana schiera la SCG004C EVO per Mutsch, Fernandez Laser, Franck Mailleux e Richard Westbrook, in attesa dell’omologazione FIA. La versione EVO è facilmente riconoscibile per via dei deviatori di flusso sul radiatore, e dopo la tanta sfortuna lo scorso anno, certamente proveranno a rifarsi, mentre si lavora anche per Le Mans.

 

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.