24 Ore del Nurburgring | Lexus annuncia il ritiro. Tutto rimandato al 2021

Il team Toyota ha deciso di rinunciare alla 24 Ore del Nurburgring 2020 per prepararsi al meglio per l’edizione 2021. Il Covid-19 ha impedito ai tecnici nipponici di effettuare i test in pista, fondamentali per lo sviluppo della vettura.

24 ore nurburgring toyota
Credit: Toyota Gazoo Racing

La 24 Ore del Nurburgring è, nell’ambito del motorsport, una delle grandi classiche gare di durata per la bellezza e la difficoltà del tracciato. Per il team Toyota Gazoo Racing rappresenta una tappa fondamentale dell’anno con lo scopo di continuare ad affermarsi nel mercato dell’auto e rendere le vetture migliori. 24 ore nurburgring toyota

I nipponici hanno alle spalle ben 13 edizioni e quest’anno puntavano a schierare il marchio Lexus con una LC. Tuttavia a causa dell’emergenza sanitaria del Covid-19, il team non ha avuto la possibilità di effettuare i test necessari allo sviluppo della nuova vettura. Per questi motivo, TOYOTA GAZOO Racing ha deciso di non partecipare ai 24 di quest’anno Ore di Nürburgring per concentrarsi con tutto il tempo disponibile all’edizione del 2021.



La sicurezza prima di tutto

Oltre alla mancaza di test, Toyota ha preso questa decisione soprattutto per la sicurezza dei piloti. Non essendo completamente sviluppata, i tecnici non sono certi che la vettura sia abbastanza sicura per poter permettere ai piloti di gareggiare senza problemi. A giustificare questa scelta, Akio Toyoda, presidente e direttore rappresentante di Toyota Motor Corporation:

“Negli ultimi 13 anni, ogni anno, il team e io abbiamo pregato per la sicurezza e ci siamo impegnati a fare auto sempre migliori davanti. Quest’anno non siamo in grado di farlo e la mia delusione è immensa. Abbiamo preso la decisione di non partecipare alla gara di quest’anno. Tuttavia, insieme a tutti i nostri meccanici, ingegneri, piloti, fornitori, sponsor e partner, continueremo ad affrontare nuove sfide per realizzare auto sempre migliori. Spero che tutti i nostri fan continuino a supportarci.”

Seguici anche su Instagram

WEC | Leclerc e Giovinazzi partecipano alla 24 ore di Le Mans virtuale