24 Ore del Nurburgring | Sintesi dopo 6 ore: la Mercedes #4 di HRT domina il primo quarto di gara

Prende finalmente il via l’attesissima edizione 2021 della storica 24 Ore del Nurburgring. Allo scadere del primo quarto di gara, è la Mercedes #4 ad occupare la prima posizione, seguita dalla BMW #20 di Schubert Motorsport e alla Audi #11 di Phoenix Racing. Bandiera rossa allo scadere delle sei ore per la nebbia in pista.

24 nurburgring
Foto: Haupt Racing Team

Bandiera verde per una delle gare GT più impegnative della stagione, la 24 Ore del Nurburgring. Dopo le prime sei ore all’interno dell’Inferno Verde è la Mercedes #4 del team HRT a dominare. Ecco cosa è successo nel corso del primo quarto di gara.

Si accendono i motori

Come abbiamo visto nelle complicatissime qualifiche, fortemente condizionate dalle avverse condizioni meteo, è la BMW vincitrice dell’edizione 2020 a partire in testa, grazie all’ottimo tempo di Nick Yelloly.

  • 15:10 Si apre il giro di formazione, sotto un cielo particolarmente nuvoloso. In alcuni punti del lunghissimo tracciato scende la pioggia, ma quasi tutti hanno montato gomme da asciutto.
  • 15:19 Land Motorsport, team ufficiale Audi, decide di partire dalla pit lane per montare la mescola da bagnato, ma optano a sorpresa per gomme da asciutto (più fresche di quelle degli avversari).

Prima ora

  • 15:30 Bandiera verde! Partenza difficile per Axcil Jefferies, sorprendente in qualifica con la Lamborghini Konrad: perse due posizioni (P4). Engel, Farfus e Walkenhorst rientrano ai box prima della green light per cambiare gomme. Anche i polesitter ROWE perdono la posizione a favore della Mercedes HRT.
  • 15:43 Una delle Porsche di classe minore prende completamente fuoco e innesca il primo Code60 della giornata dopo appena un giro. Il pilota esce incolume e aiuta i marshal a placare l’incendio.
  • 15:53 Il tempo comincia a deteriorarsi visibilmente, anche i professionisti fanno fatica a tenere la traiettoria con le gomme da asciutto.
  • 15:58 Problemi anche per la GetSpeed Mercedes #8, ferma per surriscaldamento alla Ford-Dunlop. Stippler, al volante, riesce a ripartire per portare la vettura ai box.
  • 16:06 Incredibile risultato per Kevin Estre, maestro della pioggia, in testa alla gara pur partendo ben al di fuori della top 10.
  • 16:13 Disastro per decine di vetture in quasi tutti i punti del tracciato: la pioggia ha sorpreso i piloti sulle gomme da asciutto, causando diverse escursioni fuori pista. La testa della gara approfitta del Code60 per montare le gomme da bagnato e fare rifornimento.

Seconda ora

  • 16:30 Classifica dopo la prima ora di gara: 1️⃣ #911 Manthey Racing (Porsche), 2️⃣ #4 HRT (Mercedes), 3️⃣ #1 ROWE (BMW)
  • 16:47 Le condizioni della pista sono al limite della sicurezza, molti piloti reclamano la sospensione della gara. Quasi tutti i piloti, professionisti compresi, fanno enorme fatica a tenere la macchina in traiettoria.

Terza ora

  • 17:30 Classifica dopo la seconda ora di gara: 1️⃣ #911 Manthey Racing (Porsche), 2️⃣ #4 HRT (Mercedes), 3️⃣ #98 ROWE (BMW)
  • 17:34 La visibilità comincia a migliorare in quasi tutta la pista, ma diversi parti del lungo tracciato causano ancora molto aquaplaning.
  • 17:37 Cambio al vertice: Luca Stolz riesce finalmente a sorpassare Kevin Estre nel GP Strecke per la testa della corsa. Entrambi rientrano ai box al giro successivo per il cambio pilota.
  • 17:44 La lotta continua ai box: sia la #4 che la #911 rientrano per il cambio pilota. Grande rischio in pit exit, la Mercedes tiene la posizione sul filo!
  • 18:01 La Mercedes HRT è sotto investigazione per l”unsafe release” ai danni della Porsche #911. La #4 ha tentato il tutto per tutto pur di mantenere la posizione.
  • 18:23 Problemi al volante per la Porsche Frikadelli affidata a Earl Bamber. La vettura sarà ferma ai box per almeno venti minuti.
  • 18:27 Bruttissimo colpo per l’Audi ufficiale Phoenix Racing #15: Dries Vanthoor rientra ai box quasi in lacrime e con parecchi danni sulla vettura.

Quarta ora

  • 18:30 Classifica dopo la terza ora di gara: 1️⃣ #1 ROWE (BMW), 2️⃣ #4 HRT (Mercedes), 3️⃣ #911 Manthey (Porsche)
  • 18:41 la Mercedes HRT #4 guida la gara con due secondi di vantaggio sulla Porsche Manthey #911. Terza posizione per la BMW #20 di Krohn
  • 18:45  Lotta a tre tra la Porsche #33, la Audi #11 e la Porsche #18 per la settima posizione sul lungo rettilineo del Nordschleife. Dirk Werner sulla #33 perde due posizioni e rientra ai box per montare gomme da asciutto
  • 18:54 Michael Christensen sulla Porsche #911 è sempre più vicino al leader della 24 Ore del Nurburgring, la Mercedes AMG GT3 #4 del team HRT guidata da Luca Stolz. Il distacco è sceso a soli 4 decimi di secondo
  • 19:12 Gara finita per la Audi #15 di Phoenix Racing dopo il bruto incidente di Dries Vanthoor
  • 19:21 Sosta ai box per la BMW M6 #20 di Schubert Motorsport. La vettura occupava con Jesse Krohn la terza posizione. Il finlandese esce dalla pit-lane in nona posizione
  • 19:28 Sosta ai box per le due vetture in testa alla gara. Salgono in prima e seconda posizione le due BMW di ROWE Racing

Quinta ora

  • 19:30 Classifica dopo la quarta ora di gara: 1. #98 ROWE Racing (BMW)  2. #1 ROWE Racing (BMW)  3. #3 Rutronik Racing (Porsche)
  • 19:37 Matteo Cairoli, salito sulla #911 di Manthey Racing, esce di pista toccando leggermente il muro. Il contatto è stato leggero e non ha provocato danni alla vettura

  • 19:40  La BMW #98 di ROWE Racing, in testa alla gara, entra ai box per la sua sosta. Connor De Philippi lascia l’abitacolo della vettura a Marco Wittmann
  • 19:43 Problema per la Porsche #30 di Frikadelli Racing; Earl Bamber alla guida della vettura procede lentamente lungo la pista con una foratura alla posteriore destra
  • 19:50 Pit stop per John Edwards sulla BMW #1, vettura che ha vinto la 24 Ore del Nurburgring nel 2020. L’americano lascia il posto a Nick Yelloly . Rientra ai box anche la Porsche #30 del team Frikadelli dopo la foratura causata da un contatto con una vettura più lenta. Earl Bamber termina qui il suo turno di guida e la vettura viene riportata ai box per ulteriori controlli
  • 19:54 Dopo il valzer dei pit stop la Mercedes #4 riconquista la testa della gara, seguita dalla Porsche #911 e dalla BMW #20
  • 20:25 La Mercedes #4 guida la corsa con oltre un minuto di vantaggio sulla Porsche #911 di Cairoli. Terza posizione per la BMW Schubert Motorsport #20 di Krohn. Chiudono la top five in classe SP9 la M6 #98 di ROWE Racing e la Audi #11di Phoenix Racing

Sesta ora

  • 20:30 Classifica al termine della quinta ora della 24 Ore del Nurburgring 2021: 1. #4 HRT (Mercedes)  2. #911 Manthey Racing (Porsche) 3. #98 ROWE Racing (BMW)
  • 20:31 Entriamo nella sesta ora di gara. Si sta per chiudere il primo quarto della 24 Ore del Nurburgring. La nebbia continua ad essere una costante in questa gara. A questo si aggiunge l’arrivo della notte che ridurrà ulteriormente la visibilità dei piloti
  • 20:40 Duello per la seconda posizione tra la Porsche #911 di Cairoli e la BMW #98 di Wittmann
  • 20:48 Pit stop per i leader della corsa. Manuel Metzger lascia il volante della Mercedes HRT #4 a Christodoulou . Ai box anche la Porsche di Cairoli e la BMW di Wittmann. La BMW #1 di ROWE Racing passa in testa alla gara
  • 20:51 La BMW #98 sorpassa la Porsche #911 al termine del pit stop
  • 21:00 Pit stop per la Porsche #3 di Rutronik Racing che occupava la quinta posizione. Romain Dumas lascia il volante al belga Laurens Vanthoor
  • 21:07 Entra ai box la BMW #1 di ROWE Racing che era al comando della gara. Nick Yelloly rimane nell’abitacolo della sua M6 GT3. La Mercedes #4 riprende la leadership della corsa
  • 21:13 Diamo uno sguardo alle prime cinque posizioni in classifica: la Mercedes #4 guida la gara, seguita dalla BMW #20 di Schubert Motorsport e dalla Audi #11 di Phoenix Racing. Quarta posizione per la BMW #98. Chiude la top five Matteo Cairoli nella Porsche #911
  • 21:28 Bandiera rossa!! La gara viene fermata a causa della grande quantità di nebbia sulla pista
  •  21:30 Classifica al termine della sesta ora di gara: 1. #4 Team HRT (Mercedes)  2. #20 Schubert Motorsport (BMW)  3. #11 Phoenix Racing Audi

La bandiera rossa però considera la classifica del giro 34, per cui sarà la BMW #1 di Yelloly, Catsburg, Edwards e Eng a partire per prima dvaanti alla #4 quando sarà di nuovo permesso.

[Classifica]

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

 

WEC | Glickenhaus pronta a scendere in pista, ecco la livrea definitiva

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza. Coordino la redazione Endurance e GT, spesso direttamente dalla pista.