24 Ore di Dubai 2023 | Anteprima e orari TV

La 24 ore di Dubai, tradizionale apertura della stagione endurance, giunge alla 18a edizione: debutto in pista per il Team WRT e Valentino Rossi con la BMW M4 GT3

24 ore dubai valentino Rossi Team WRT BMW M4 GT3
Immagini 24H SERIES 24 ore dubai orari

Ogni anno prima dell’inizio di tutti gli altri campionati, un gruppo di squadre e piloti GT si ritrova a Dubai per la prima grande gara Endurance della stagione, la 24 ore di Dubai.

Il circuito di Dubai, pensato in origine per la Formula 1, con il mondiale strappato poi dai cugini di Abu Dhabi, è rimasto poco utilizzato dalle serie internazionali, ma Creventic l’ha reso l’evento principale del suo calendario internazionale di gare pensate sopratutto per amatori. Il tracciato è lungo 5390 m, con 2 rettilinei e notevoli cambi di pendenza.

Appuntamento di punta della 24H Series, la 24 Ore di Dubai giunge quest’anno alla sua diciottesima edizione e si conferma importante ritrovo per i piloti professionisti prima della stagione, vedendo al via 10 squadre PRO, tra cui il Team WRT, vincitore lo scorso anno, Attempto, Phoenix e HRT, con piloti del calibro di Stolz, Martin, Gounon e Engel.

Valentino Rossi debutta con la BMW M4 del Team WRT

I nomi di spicco sono ovviamente il Team WRT, al debutto in gara con le BMW M4 GT3 dopo il divorzio da Audi. Sulla #7, vinctrice lo scorso anno, troveremo Fahad Al Saud, Simmenauer, Menchaca, Dries Vanthoor e Jens Klingsmann. La #46 vedrà ovviamente Valentino Rossi, Sean Gelael, Hesse, Whale e Maxime Martin.


Di spicco anche l’equipe Al Manar HRT, con Stolz, Jefferies, Schiller e Konrad. Molto interessante anche la Porsche #10 Grove Racing, con Earl Bamber, Stephen e Brenton Grove e Anton De Pasquale.

Un grande evento multiclasse 24 ore dubai

Per quanto sia naturalmente la sfida GT3 a catalizzare l’attenzione del pubblico, la 24 Ore di Dubai raccoglie numerosissime classi a darsi battaglia in pista. Quest’anno saranno 52 le vetture a scendere sul circuito, divise tra le GT3, le GTX (un miscuglio di GT2 e altre GT non omologate), le vetture turismo TCR e TCX (anch’esso un miscuglio di auto monomarca), le GT4 e le due classi dedicate alla Porsche 911 Cup di vecchia e nuova generazione.

Tutta l’azione in pista 24 ore dubai orari

Tutte le sessioni (ad esclusione delle prime prove libere di giovedì) saranno trasmesse in diretta streaming gratuita sul canale YouTube ufficiale della 24H Series, mentre il livetiming è disponibile qui. Questa è invece la Spotter Guide di questa edizione.

I semafori si spegneranno per l’inizio della gara sabato 14 gennaio alle ore 12:00 italiane, con l’inizio della diretta previsto 25 minuti prima. Vi raccomandiamo, peraltro, di essere davanti agli schermi per le 17:00: dal programma consegnato alle squadre, infatti, risulta previsto un lungo spettacolo di fuochi d’artificio.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.