24 ore di Le Mans 2018 | Prima giornata: Toyota e Porsche in pole provvisoria!

La prima giornata in pista della settimana di Le Mans conferma i valori dei test. In pole provvisoria dopo le prime qualifiche è la Toyota #8, seguita dalla gemella. Una simile situazione si ha in GTE-PRO con le due Porsche nettamente davanti a tutti. qualifiche Le mans

Qualifiche Le mans
Toyota #8, qualifiche 1. Immagini Toyota GAZOO Racing WEC

LMP1

Classifica dopo le prime qualifiche

Come prevedibile le Toyota hanno dimostrato sia nelle prove libere che in qualifica di essere più veloci dei privati. Kobayashi con la #7 aveva segnato il miglior tempo nelle prove libere 1 in 3:18.718, tempo migliorato da Nakajima sulla #8 nelle prime qualifiche in 3:17.270, che vale la pole provvisoria (ricordiamo che la griglia è determinata dal miglior tempo tra tutte le tre sessioni di mercoledì e giovedì).

Tra i privati svetta nella notte la #17 del SMP Racing, in 3:19.483, a più di due secondi dalle Toyota, seguita dalle Rebellion, dall’unica Dragonspeed e dall’altra SMP Racing, che ha visto il debutto al volante di Jenson Button.

Più in difficoltà il Team Bykolles, staccato di un secondo dall’ultima delle SMP, e le due Ginetta del CEFC TRSM Racing, che debuttano proprio nella 24 ore.

LMP2

Nelle prime quattro posizioni sia nelle prime prove libere che in qualifica si trovano l’Idec Sport, il TDS Racing, il G-Drive Racing, e l’unica Dragonspeed LMP2, tutti con telaio Oreca. Il tempo migliore è stato fatto segnare da Paul Loup Chatin in 3:24.956.

Più indietro lo squadrone Jackie Chan DC Racing, vincitori dello scorso anno, con le due Ligier più attardate rispetto alle due Oreca schierate dal team.

Qualifiche Le mans
La #28 TDS Racing, in seconda posizione provvisoria. Immagini TDS Racing

Sempre a metà classifica è da notare l’ottavo posto del Cetilar Villorba Corse, in 3:27.993, primi tra le Dallara.


GTE-PRO

E’ stato un pieno dominio Porsche sia nelle prove libere che in gara. Miglior tempo per la #93 di Pilet in 3:50.121, seguita dalla #92 e dalla #91 nelle prime prove libere, mentre in qualifica tempone e pole provvisoria di Bruni sulla #91, in 3:47.504, rifilando più di un secondo e mezzo ai compagni della #92.

La Porsche #91, in pole provvisoria con Gianmaria Bruni. Immagini Porsche Motorsport

Attualmente gli unici team che sono riusciti a girare attorno ai tempi delle Porsche sono la Ford #66 in 3:49.181, seguita dalla Ford #68 e dalla Ferrari #51 in 3:49.854.

Segue il gruppo di metà classifica che ha girato attorno ai 3’50”, e comprende le altre due Porsche, la Ferrari #71, le due BMW e le due Corvette.

Nella fascia bassa della classifica abbiamo invece le due Aston Martin e la Ferrari #52, che girano in 3’52”. Il miglior tempo in questo gruppetto è stato fatto segnare da Giovinazzi, in 3:52.112.

GTE-AM

Nella classe degli “amatori” continua il dominio Porsche, il miglior tempo è di Mattia Cairoli in 3:50.728 sulla #88 Dempsey-Proton Racing.

Immagini Porsche Motorsport

Seguono le Porsche #77 e #86, e la Ferrari #54 che con Fisichella gira in 3:52.756. Le Aston Martin Vantage sembrano parecchio attardate e girano in 3’54”.

Oggi sono previste due sessioni di qualifche, dalle 19 alle 21 e dalle 22 a mezzanotte. E’ possibile che si verifichi un rovescio nella prima serata, e questo potrebbe influire sulle prestazioni: forse l’attuale classifica provvisoria rimarrà intatta, oppure sarà la terza e non la seconda sessione di qualifiche come d’uso a vedere i migliori tempi.

24 ore di Le Mans 2018 | Toyota vince finalmente con Alonso, Buemi e Nakajima!

qualifiche Le mans qualifiche Le mans qualifiche Le mans qualifiche Le mans

24 ore di Le Mans 2018 | Prima giornata: Toyota e Porsche in pole provvisoria!
Lascia un voto

Francesco Ghiloni

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.