24 ore di Le Mans 2019 | Presentata l’entry list completa

L’Automobile Club de l’Ouest ha annunciato le 14 vetture che assieme alle quattro vincitrici del Asian LMS completano la griglia della 87a edizione della 24 ore di Le Mans, che sarà anche il Gran Finale della superstagione 2018/19 del WEC. Un massicio schieramento di 35 GTE (di cui 17 in classe PRO) andrà a complementare 17 LMP2 e 8 LMP1, e in caso di necessità altre 10 auto sono state selezionate come riserve.

LMP1

LMP1: 8 AUTO NAZ AUTO PILOTI
1 REBELLION RACING CHE REBELLION R13 – GIBSON Jani, Lotterer, Senna Jr
3 REBELLION RACING CHE REBELLION R13 – GIBSON Laurent, Berthon, Menezes
4 BYKOLLES RACING TEAM AUT ENSO CLM P1/01 – NISMO Dillmann
7 TOYOTA GAZOO RACING JPN TOYOTA TS050 – HYBRID Conway, Kobayashi, Lopez
8 TOYOTA GAZOO RACING JPN TOYOTA TS050 – HYBRID Buemi, Nakajima, Alonso
10 DRAGONSPEED ** USA BR ENGINEERING BR1 – GIBSON Hedman, Hanley, Van Der Zande
11 SMP RACING RUS BR ENGINEERING BR1 – AER Petrov, Aleshin, Button
17 SMP RACING RUS BR ENGINEERING BR1 – AER Sarrazin, Orudzhev, Sirotkin

Non c’è nessuno cambiamento dai precedenti annunci, o da una normale gara del WEC. Toyota continua a schierare la #7 e la #8 a equipaggi invariati, sperando nella seconda vittoria consecutiva. Nessun cambio di equipaggio per la Rebellion Racing, mentre la SMP Racing schiererà Sirotkin (a cui sono sempre stati legati) sulla #17.
Le Ginetta G60, che dopo il passaggio al motore AER non sono più state viste in pista a causa di gravi problemi finanziari non appaiono neanche sulla lista delle riserve.

LMP2

LMP2: 17 AUTO NAZ AUTO PILOTI
22 UNITED AUTOSPORTS USA LIGIER JSP217-GIBSON Hanson, Albuquerque
23 PANIS BARTHEZ COMPETITION FRA LIGIER JSP217 – GIBSON Binder
25 ALGARVE PRO RACING USA ORECA 07 – GIBSON Patterson, Pizzitola, Falb
26 G-DRIVE RACING RUS ORECA 07 – GIBSON Rusinov
28 TDS RACING FRA ORECA 07 – GIBSON Perrodo, Vaxiviere, Duval
29 RACING TEAM NEDERLAND NLD DALLARA P217 – GIBSON Van Eerd, Van Der Garde, De Vries
31 DRAGONSPEED USA ORECA 07 – GIBSON Gonzalez, Maldonado, Davidson
34 INTER EUROPOL COMPETITION POL LIGIER JSP217 – GIBSON Smiechowski
36 SIGNATECH ALPINE MATMUT FRA ALPINE A470 – GIBSON Lapierre, Negrao, Thiriet
37 JACKIE CHAN DC RACING CHN ORECA 07 – GIBSON Heinemeier Hansson
38 JACKIE CHAN DC RACING CHN ORECA 07 – GIBSON Tung, Richelmi, Aubry
39 GRAFF FRA ORECA 07 – GIBSON Gommendy
43 RLR M SPORT/TOWER EVENTS GBR ORECA 07 – GIBSON Farano
47 CETILAR R. VILLORBA CORSE ITA DALLARA P217 – GIBSON Lacorte
48 IDEC SPORT FRA ORECA 07 – GIBSON Lafargue
49 ARC BRATISLAVA SVK LIGIER JSP217 – GIBSON Konopka
50 LARBRE COMPETITON FRA LIGIER JSP217 – GIBSON Creed, Ricci

Ai partecipanti annunciati l’11 febbraio si sono aggiunti i tre vincitori dell’Asian Le Mans Series che ottengono un invito automatico: United Autosports (vincitore LMP2) con la #22, ARC Bratislava (vincitore LMP2 Am) con la #49 e Inter Europol Competition (vincitore LMP3) con la #34.
Gli altri cinque invitati sono Panis Barthez Competition, Algarve Pro Racing, Graff, Idec Sport e la nostra Cetilar Villorba Corse, che già è in odore di partecipazione alla prossima stagione del WEC.

Con solo Jackie Chan DC Racing a schierare più di una macchina (ingresso automatico come partecipante del WEC) la competizione tra i 16 team si prospetta feroce. Molta varietà anche nei telai con 9 Oreca, 6 Ligier e 2 Dallara.

GTE-PRO

LM GTE PRO: 17 AUTO NAZ AUTO PILOTI
51 AF CORSE ITA FERRARI 488 GTE EVO Pier Guidi, Calado, Serra
63 CORVETTE RACING USA CHEVROLET CORVETTE C7.R Magnussen, Garcia, Rockenfeller
64 CORVETTE RACING USA CHEVROLET CORVETTE C7.R Gavin, Milner, Fässler
66 FORD CHIP GANASSI TEAM UK USA FORD GT Mücke, Pla
67 FORD CHIP GANASSI TEAM UK USA FORD GT Priaulx, Tincknell
68 FORD CHIP GANASSI TEAM USA USA FORD GT Hand, Müller, Bourdais
69 FORD CHIP GANASSI TEAM USA USA FORD GT Briscoe, Westbrook, Dixon
71 AF CORSE ITA FERRARI 488 GTE EVO Rigon, Bird, Molina
81 BMW TEAM MTEK DEU BMW M8 GTE Catsburg
82 BMW TEAM MTEK DEU BMW M8 GTE Farfus
89 RISI COMPETIZIONE USA FERRARI 488 GTE EVO Ortelli, Kaffer
91 PORSCHE GT TEAM DEU PORSCHE 911 RSR Lietz, Bruni, Makowiecki
92 PORSCHE GT TEAM DEU PORSCHE 911 RSR Christensen, Estre, Vanthoor
93 PORSCHE GT TEAM USA PORSCHE 911 RSR Pilet, Bamber, Tandy
94 PORSCHE GT TEAM USA PORSCHE 911 RSR Müller, Jaminet, Olsen
95 ASTON MARTIN RACING GBR ASTON MARTIN VANTAGE AMR Thiim, Sørensen
97 ASTON MARTIN RACING GBR ASTON MARTIN VANTAGE AMR Martin, Lynn

Come previsto l’ACO ha concesso ai team tutto quello che desideravano, anche a costo di togliere posto ad altre classi (vedi sotto). Come l’anno scorso alle 10 vetture regolari di Aston Martin, BMW, Ferrari, Ford e Porsche del WEC si aggiungono due Ford e due Porsche dai team IMSA, le due Corvette e una Ferrari, che quest’anno sarà schierata da Risi Competizione (con Ortelli e Kaffer alla guida), che ritorna nella classe regina dopo che l’anno scorso corse in GTE Am.

Si prospetta così una rivincita della folle gara a 17 che l’anno scorso non fu, a causa della safety car che divise il gruppo nella prima parte di gara e regalò sostanzialmente la vittoria alla pur fortissima Porsche #92. Le regole sono state modificate appositamente per evitare il ripetersi di questa situazione, con l’introduzione della Full Course Yellow, e un funzionamento simile a quello delle gare IMSA.

GTE-AM

LM GTE AM: 18 AUTO NAZ AUTO PILOTI
54 SPIRIT OF RACE CHE FERRARI 488 GTE Flohr, Castellacci, Fisichella
55 SPIRIT OF RACE CHE FERRARI 488 GTE Cameron, Scott
56 TEAM PROJECT 1 DEU PORSCHE 911 RSR Bergmeister, Lindsey, Perfetti
57 CAR GUY RACING JPN FERRARI 488 GTE Kimura, Cozzolino
61 CLEARWATER RACING SGP FERRARI 488 GTE Perez Companc, Griffin, Cressoni
62 WEATHERTECH RACING USA FERRARI 488 GTE Macneil
70 MR RACING JPN FERRARI 488 GTE Ishikawa, Beretta, Cheever
77 DEMPSEY-PROTON RACING DEU PORSCHE 911 RSR Campbell
88 DEMPSEY-PROTON RACING DEU PORSCHE 911 RSR Hoshino, Roda, Cairoli
99 DEMPSEY-PROTON RACING DEU PORSCHE 911 RSR Long
78 PROTON COMPETITION DEU PORSCHE 911 RSR Chen
83 KESSEL RACING CHE FERRARI 488 GTE Gostner, Frey, Gatting
84 JMW MOTORSPORT GBR FERRARI 488 GTE Cocker
85 KEATING MOTORSPORTS USA FORD GT Keating, Bleekemolen, Fraga
86 GULF RACING GBR PORSCHE 911 RSR Wainwright, Barker
90 TF SPORT GBR ASTON MARTIN VANTAGE Yoluc, Eastwood
98 ASTON MARTIN RACING GBR ASTON MARTIN VANTAGE Dalla Lana, Lamy, Lauda
60 KESSEL RACING CHE FERRARI 488 GTE

Schiavoni

La classe più consistente numericamente vede l’aggiunta della Ferrari #57 di Car Guy, che ha assolutamente dominato l’Asian Le Mans Series vincendo tutte le gare e quindi l’invito a Le Mans, la Ferrari #55 dello Spirit of Race, che raddoppia quindi la sua presenza a Le Mans, e la Ferrari #83 Kessel Racing dall’equipaggio tutto al femminile (Gostner, Frey e Gatting).
In totale avremo 9 Ferrari, 6 Porsche, 2 Aston Martin e una Ford, con Dempsey-Proton il team con più vetture (3).

Riserve

Una gara come la 24 ore di Le Mans continua a attirare moltissimi team, ma solo 60 sono i garage disponibili, e inevitabilmente qualcuno rimane escluso: su 75 richiedenti l’ACO ha selezionato 70 vetture e 60 partecipanti, rimangono così 10 riserve, nomi comunque importanti che sono rimasti esclusi, forse, dalla gara.

Tra questi la #32 United Autosport, che il team anglo-americano sperava di schierare, dati i suoi numerosi impegni nelle serie ACO, ma che tuttavia si è vista relegata a riserva, per l’irritazione del team di Zak Brown. Altri team LMP2 in riserva sono Duqueine Engineering, High Class Racing, Meyer Shank Racing e Eurasia Motorsport. In GTE Am l’italiana Ebimotors rimane in riserva.

Abbiamo elencato questi perchè non hanno un’altra auto che già partecipa, che Pierre Fillon, direttore dell’ACO, ha detto essere uno dei criteri di selezione. Ci si chiede se veramente sia necessario che Porsche e Ford schierino 4 vetture, oppure che Kessel Racing, Dempsey-Proton e Kessel Racing schierino così tante vetture in Gte-Am. Ma ultimamente le redini sono nelle mani dell’ACO, e i costruttori GTE contano parecchio nel processo di selezione, molto più dei team LMP2.

Da notare infine che il garage #56 , solitamente usato per vetture “sperimentali” fuori competizione, non vedrà niente di speciale quest’anno, in quanto nessun progetto è pronto per la gara di quest’anno.

[PDF Presentazione ACO]

24 Ore di Le Mans | Entry list: presentate oggi 42 vetture

Poi.

Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo.Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. DopoPoi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. . Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. poi. dopo. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. 

Lascia un voto

Francesco Ghiloni

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.