24 Ore di Le Mans | Nuovi arrivi in griglia: avremo 62 vetture!

La 24 ore di Le Mans 2019, che chiude la lunghissima WEC Superseason, segnerà un record sulla griglia di partenza. L’ACO ha infatti deciso di estendere la partecipazione ad altre due vetture LMP2, portando il totale delle macchine partecipanti a 62.

Le Mans griglia
JEP/ELMS

I progressi della ELMS Le Mans griglia

Le due nuove vetture ad essere accolte a La Sarthe rappresenteranno la High Class Racing con il #20 e la United Autosports con il #32. Le due LMP2 vengono dalla ELMS, per un totale di 16 vetture a Le Mans provenienti dalla categoriache ha visto il suo primo appuntamento di stagione a Le Castellet lo scorso weekend. I due team avranno a disposizione due nuovi box temporanei all’entrata della pit lane. Le strutture saranno disponibili sin dai primi giorni di test, il 2 giugno, fino alla conclusione della gara il 16 giugno.

“Il livello era molto alto”

Il circuito è omologato per accogliere fino a 75 vetture, ma mai prima si era raggiunto il numero di 62 partecipanti. Pierre Fillon, presidente ACO, ha così giustificato la scelta.

“Sono arrivate 75 domande di partecipazione, tutte di un livello molto alto, ed era troppo difficile scegliere solo 60 vetture. Siamo presto giunti alla conclusione che dovevamo trovare un modo per accogliere altri concorrenti. Il nostro team ha confermato la fattibilità dell’aggiungere due garage in pit lane. Ci siamo messi al lavoro e siamo entusiasti di accogliere 62 vetture quest’anno. Si tratta di un numero record e di un segno che la competizione è al massimo della popolarità.”

La entry list completa e definitiva è disponibile a questo link.

WEC | Le novità al regolamento sportivo e altre brevi



 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.