24 ore di Spa 2022 | Sintesi dopo 15 ore: La Porsche #47 KCMG in testa!

Dopo 15 su 24 ore completate mentre sorge il sole a Spa la Porsche #47 KCMG ha superato una lunga notte con bandiere rosse e incidenti uscendo in prima posizione, dopo essere partiti ultimi.

24 ore Spa 2022

Dopo 15 ore completate alla 24 ore di Spa 2022, la Porsche #47 KCMG di Tandy guida la gara davanti alla BMW #98 ROWE. La #47 di Tandy/Olsen/vanthoor era partita ultima dopo un problema un qualifica, ma la notte ha giovato alteam, che dopo aver recuperato nelle prime ore è giunta in testa proprio con il sorgere del sole.

Nel corso della notte abbiamo avuto anche una bandiera rossa, e perso alcuni protagonisti delle prime ore.

 

La BMW #98 ROWE, la Mercedes #88 Akkodis, le due Ferrari Iron Lynx e la Porsche #221 GPX hanno continuato a gestire la gara nel corso della notte, con la #98 che ha continuato a rimanere in testa malgrado un paio di FCY per via degli incidenti della Porsche #911 Herbert e della Bentley #107.

Drammatico incidente per la Porsche #16, bandiera rossa nella notte

La Lamborghini #63, giàun giro indietro, è costretta al ritiro dopo un incidente.

Con 15 ore e 30 alla fine, circa alle 2 di notte la Porsche #16 EBM di Payne si è schiantata a Blanchimont. Nessun problema per il pilota, ma l’esigenza di riparare le barriere ha portato a una bandiera rossa.

La ripartenza è stata data con 13 ore e 46 minuti alla fine. La BMW #50 Rowe nel frattempo si è riportata in seconda posizione, dietro alla #98 ma davanti alla Porsche #74 EBM e alla Ferrari #51.

Guasto al motore per la Porsche #221 GPX

Le cose non sono andate purtroppo bene per la Porsche #221 GPX di Estre/Lietz/Christensen, nettamente tra i favoriti al via: con 13 ore e 21 minuti alla fine Lietz ha alzato bandiera dopo una gran fumata in pista, causata dalla rottura del motore.

La Porsche #54 Dinamic, che ha guidato le fasi iniziali dalla corsa ha subito una foratura, ed è ormai fuori gara a causa dei danni al telaio. Al momento restano solo due Porsche Pro in lotta per la vittoria, la #47 KCMG e la #74 EMA.

La #98 ROWE guida a metà gara

24 ore spa 2022

Dopo 12 ore, la BMW #98 ROWE ha continuato a guidare la corsa, con un passo notevole, tagliando il traguardo e conquistando altri 12 punti per il GT World Challenge Endurance, davanti alla #50 ROWE, la Mercedes #88 Akkodis, la Ferrari #71 Iron Lynx e la Aston #95 AMR.

La gara quindi prosegue senza troppi scossoni, mentre il cielo inizia a schiarisi.

Le due WRT si scontrano, la #32 ha la peggio, continua la #46 24 ore spa 2022

Proprio nel mezzo della “golden hour” con 10 ore e mezzo alla fine le due WRT #32 di Weerts e #46 di Muller si sono scontrate, dopo che la #32 di Weerts ha cercato di evitare una McLaren, lasciando Muller senza possibilità di evitarlo.

La #32 WRT di Vanthoor/Van Der Linde/Weerts è decisamente fuori dalla gara, dopo aver già perso un giro in precedenza, mentre la #46 è riuscita a rientrare in pista dopo 2 giri di riparazioni.

Durante la lunga Full Course Yellow, la BMW #98 effettua il suo pit stop tecnico sostituendo i freni.

La Ferrari #71 Iron Lynx di Rigon guida alla ripartenza con 9 ore e 50 alla fine, ma la Porsche #47 KCMG di Tandy è nettamente più veloce e supera presto la #71, iniziando a costruire un margine.

Gounon e Nasr sulla #88 e #74 intanto lottano per la 4ª piazza. Il sorpasso giunge dopo un piccolo errore di Nasr alla Paul Frère.

La Ferrari #71 Iron Lynx intanto riceve un drive through per la velocità sotto FCY.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.