24 Ore di Spa | Kobayashi torna alle vetture GT3 con la Ferrari HubAuto!

Reduce dall’ennesimo podio nel WEC e alla 24 Ore di Le Mans, il pilota factory Toyota Kamui Kobayashi si unisce a HubAuto Racing per la 24 Ore di Spa. Il giapponese torna così alle vetture GT3 dopo circa un anno: l’ultima partecipazione risale alla 10 Ore di Suzuka 2019.

Kobayashi Spa

Un equipaggio di tutto rispetto

Alla 24 Ore di Spa, Kobayashi sarà affiancato da Tom Blomqvist e Marcos Gomes, già alfieri HubAuto proprio a Le Mans. Una line-up che promette grandi risultati, come conferma il team principal Morris Chen.

“HubAuto è lieta che Kamui si unisca a Tom e Marcos per la 24 Ore di Spa. Kamui porta con sé una ricca esperienza endurance, che si unisce a quella dei due piloti prima confermati. Questo è un equipaggio di cui possiamo essere soddisfatti. Siamo sempre stati molto interessati a Tom e sapevamo che ingaggiarlo per le due 24 Ore sarebbe stata la cosa giusta per il team. Marcos mostra sempre la sua freddezza e la sua resistenza sotto pressione nelle gare di durata e siamo sicuri che farà un buon lavoro per noi alla 24 Ore di Spa.”

WEC | Kobayashi al veleno dopo Austin: “Nessuno vuole guardare gare del genere”

Per Kobayashi sarà la prima volta alla guida di una Ferrari 488 GT3 EVO. Il giapponese, infatti, aveva preso parte alla 24 Ore di Spa 2017 e alla 10 Ore di Suzuka 2018 e 2019 con il team Goodsmile, cliente Mercedes. Tuttavia, non è per lui la prima esperienza con il Cavallino Rampante: nelle prime fasi della sua carriera dopo la F1, il factory Toyota si era dedicato alla classe GTE con AF Corse.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.