24 Ore Le Mans | MissionH24: GreenGT fornirà il powertrain per i prototipi a idrogeno

Dopo ORECA, Red Bull Advanced Technologies e Plastic Omnium si aggiunge un altro partner alla MissionH24, che vedrà una classe di prototipi ad idrogeno al via della 24 Ore di Le Mans a partire dal 2024. GreenGT sarà il fornitore unico del powertrain che equipaggerà le nuove vetture.

GreenGT fornitore MissionH24
Foto: MissionH24 Facebook

L’ACO ha ufficializzato che GreenGT sarà il fornitore unico del powertrain che spingerà le nuove vetture ad idrogeno che parteciperanno alla 24 Ore di Le Mans dal 2024. GreenGT si unirà a ORECA-Red Bull Advanced Technologies (sviluppo telaio e dinamica veicolo) e a Plastic Omnium (serbatoio Idrogeno). Le squadre che aderiranno alla nuova classe saranno libere di lavorare all’organizzazione del modulo delle celle a combustibile che saranno utilizzate sulle vetture.

GreenGT è una società svizzera, specializzata nella realizzazione di sistemi elettrici ad alta densità che sfruttano l’idrogeno come fonte di alimentazione. Lavora a fianco dell’ACO nello sviluppo del progetto MissionH24 dal 2018, anno di inizio del progetto dimostrativo. La società fornirà le batterie, il motore e la trasmissione per ciascuna delle vetture che parteciperanno alla nuova classe.

L’ACO ha poi aggiunto che l’intero sistema delle celle a combustibile, costituito dall’hardware e il software di controllo della potenza, dai compressori e da tutto il sistema di raffreddamento potrà essere sviluppato liberamente dalle squadre partecipanti.,

Le dichiarazioni dei protagonisti

Pierre Fillion, presidente dell’Automobile Club de l’Ouest (ACO) ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La nuova classe di vetture a idrogeno sta prendendo sempre più forma. GreenGT era una scelta ovvia per noi. Stiamo già lavorando insieme da molti anni e l’esperienza che abbiamo costruito insieme, grazie al progetto MissionH24, sarà importante per le squadre che aderiranno alla nuova classe.”

“Sappiamo in che direzione vogliamo andare e, grazie agli ottimi partner che ci accompagnano lungo la via, l’ACO è determinata a dare il suo contributo per quanto riguarda la mobilità sostenibile.”

Anche Christophe Ricard, presidente della GreenGT ha rilasciato un commento: “Solo un paio di anni fa, ACO e GreenGT hanno lanciato il progetto MissionH24 con l’idea di introdurre una categoria di veicoli ad idrogeno per la 24 Ore di Le Mans. Oggi siamo orgogliosi di unirci ad altre eccellenze automobilistiche come ORECA, Red Bull Advanced Technologies e Plastic Omnium, in qualità di fornitori per questa classe. La sfida è straordinaria come lo è la nostra determinazione nell’affrontarla.”

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

WEC | Alpine svela i piloti per Le Mans e per la stagione 2021: c’è il ritorno di Nicolas Lapierre