A TCFormula 1Interviste

F1 | Grosjean ricorda Spa 2012: “Ecco cosa scrissi a Fernando dopo l’incidente”

Ad oltre dieci anni dalla drammatica partenza nel GP di Spa nel 2012, Romain Grosjean ha svelato un retroscena legato a Fernando Alonso, con il ferrarista che uscì miracolosamente illeso dall’incidente

Sono passati ben undici anni dalla drammatica partenza nel GP di Spa nel 2012, nella quale Romain Grosjean, con una mossa Kamikaze, perse il controllo della propria Lotus alla staccata di curva 1, innescando una pericolosissima carambola che portò all’immediato ritiro di Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Il francese, ritiratosi dalla Formula 1 da diversi anni, ha ripercorso quella partenza che gli costò una gara di squalifica nel GP di Monza.

Incidente GP Spa 2012 Grosjean Alonso
GP Spa 2012: la follia di Grosjean in partenza © F1

 

GP Spa 2012: la follia di Grosjean in partenza

“Spa 2012 è stato un errore”, ha ammesso l’ex Lotus in un’intervista concessa ad F1 Unlocked. ”Ho accettato la decisione, ma credo che la sanzione sia stata di gran lunga troppo severa. Non ne vado fiero, ma ricordo di aver mandato un sms a Fernando dicendogli: ‘Mi dispiace, sono contento che tu stia bene'”.

Nonostante sia passato ormai un decennio, abbiamo ancora tutti negli occhi lo spaventoso incidente al via del GP del Belgio nel 2012, con la Lotus di Grosjean che decollò pericolosamente sulla Ferrari di Fernando Alonso.

Fortunatamente, lo spagnolo uscì per miracolo illeso, anche se quel ritiro si rivelò alla fine decisivo nella lotta per il titolo persa contro Sebastian Vettel alla fine di quell’anno.


Leggi anche: F1 | Rosberg, perché far parte di Drive To Survive sarebbe stato “un disastro”


Nonostante la terribile dinamica, anche Fernando ammise successivamente che la punizione inflitta dalla direzione gara a Grosjean fu troppo pesante, con il francese che fu costretto a saltare la tappa di Monza: “La penalità è troppo severa, ti riprenderai, mi rispose”.

”D’altra parte, non è stato carino da parte di Mark (Webber n.d.r) entrare nel merito dopo quella gara. Voglio dire, tutti commettiamo degli errori e lui ne ha commessi alcuni. È stato un momento difficile per me”.

Escluso il grave errore di Spa, Grosjean, aiutato da una Lotus decisamente performante, si rese protagonista di un’ottima annata e ancor di più l’anno seguente, conquistano ben sei podi e 132 punti in campionato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter