Alonso: “Non siamo competitivi, testa a Le Mans”. Lo spagnolo potrebbe lasciare la F1 nel 2019

Gran Premio da dimenticare per la McLaren e per Fernando Alonso, che ha passato il taglio del Q3 sabato, ma che poi non ha concluso la gara domenica.

Il campionato mondiale per McLaren era iniziato meglio del previsto. La nuova motorizzazione aveva fatto pensare che la principale zavorra della società di Woking fosse la Honda. Invece, dopo poche gare la scuderia inglese si ritrova nuovamente ad arrancare, rievocando gli incubi delle scorse stagioni. Il GP del Canada si è concluso con il ritiro di Alonso, che non ha potuto festeggiare con il sorriso la sua trecentesima apparizione in Formula 1, e il sedicesimo posto di Vandoorne.

L’inizio della gara è stato entusiasmante, soprattutto dopo il rientro della Safety;Car, quando abbiamo superato tre macchine in due curve, riuscendo anche a evitare la manovra di Perez. Poi, verso metà Gran Premio, ho iniziato a percepire la perdita di potenza e mi è stato detto di ritirarmi.”

La delusione dell’asturiano è continuata: “È triste e frustante, sono dispiaciuto per il risultato e;per il fatto che non siamo stati competitivi questo fine settimana. Dobbiamo migliorare la macchina e trovare una via per concorrere con gli altri. I miglioramenti devono arrivare anche sull’affidabilità. Molti dei punti fatti a inizio anno sono stati fatti grazie a quella, mentre altri ne abbiamo lasciati oggi e a Monaco, quando eravamo addirittura in settima posizione.”

Ma la concentrazione di Alonso è già volata insieme a lui a in Francia, dove il prossimo fine settimana sul Circuito de la Sarthe si correrà la 24 Ore di Le Mans. La gara di durata francese rappresenta per lo spagnolo uno degli appuntamenti più importanti dell’intera stagione, soprattutto per avvicinarsi al traguardo della Tripla Corona.

Inoltre, indiscrezioni suggeriscono che Zak Brown, amministratore delegato di;McLaren, stia pensando di abbandonare la Formula 1 nel;2019, per concentrare i suoi investimenti nel campionato;WEC: chissà che Alonso non possa seguire gli inglesi in questa nuova plausibile avventura.

Foto: McLaren

F1 – GP Canada: bilancio complessivo positivo per Red Bull

 

Alonso: “Non siamo competitivi, testa a Le Mans”. Lo spagnolo potrebbe lasciare la F1 nel 2019
Lascia un voto

Andrea Zanolli

Provinciale di nascita, ma cittadino del mondo. Grazie a Dio innamorato di sport, di montagne da scalare e di penne per scrivere.