Alonso torna a vincere dopo 5 anni: “Avrei dormito sul podio”

Fernando Alonso non avrebbe potuto immaginare un debutto migliore nel WEC. Lo spagnolo, che è andato in pista nel secondo stint e in quello finale delle 6 ore di Spa-Francorchamps, ha ottenuto la Pole (dopo la squalifica della Toyota #7) e la vittoria nel primo appuntamento della SuperSeason WEC 2018-2019. Alonso WEC

Fernando Alonso dopo la vittoria della 6h di Spa – Foto: Toyota

Lo spagnolo ha condiviso il sedile della Toyota TS050 Hybrid #8 con Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima in questa prima “gara di test” prima del classico appuntamento a Le Mans del 16 e 17 giugno. Nessun errore per il pilota spagnolo che sembrava un esperto nonostante questo sia stato il debutto nel WEC.

Nel primo stint Alonso ha guidato la Toyota #8 per circa 90 minuti, prima di lasciare il sedile al giapponese Kazuki Nakajima.

Subito dopo essere sceso dalla macchina dopo il primo stint, Alonso ha analizzato a caldo il suo debutto ufficiale delle gare del WEC: “È stato bello, abbiamo sofferto un po’ con il bilanciamento della macchina e del traffico, tutto con un po’ di sovrasterzo, ma penso che sia stata un’ottima prima esperienza “, ha detto lo spagnolo.

“Spero che nella seconda parte della gara possiamo finire il lavoro”, ha aggiunto un Alonso che è stato finalmente in grado di realizzare ciò che aveva promesso nel 2017, tornare alla vittoria.

Alonso è tornato sulla Toyota TS050 Hybrid #8 quando mancava poco più di un’ora alla bandiera a scacchi, quando la vittoria sembrava ormai certa, dato l’ampio gap con la Toyota 7.

Tuttavia, a 64 minuti dal termine, l’ingresso della Safety Car ha notevolmente ridotto il ritardo con la Toyota numero 7.

Dopo la safety car, complice i problemi al cambio per il prototipo guidato da Alonso, Mike;Conway ha praticamente annullato il gap con la Toyota 8.

Dopo l’ultimo pit stop, lo spagnolo è riuscito a mantenere un margine di sicurezza per garantire la vittoria a Spa e la prima doppietta della stagione per Toyota.

“È fantastico essere sul podio, ho chiesto a Sébastien e Kazuki di venirmi a prendere domani mattina perché volevo dormire lì”,;ha detto Alonso al quotidiano spagnolo AS.

“Sono molto contento del risultato, l’intero weekend è stato incredibile per il team. Dietro questa vittoria c’è stato un sacco di lavoro di preparazione durante i test invernali. È fantastico trionfare al debutto, Seb e Kazuki hanno fatto un ottimo lavoro e mi hanno semplificato la vita”, ha aggiunto lo spagnolo.

“È stato un buon debutto, siamo arrivati ​​secondi in qualifica e arrivati ​​primi in gara. Ci sono state tre safety car che hanno ricompattato il gruppo, ma alla fine siamo riusciti a mantenere la posizione fino alla fine. Alla fine sapevo che sarebbe stato complicato, abbiamo preparato la gara sapendo che avremmo avuto un vantaggio, ma con la safety;car quel vantaggio si è ridotto e abbiamo dovuto lottare fino alla fine. In una gara di sei ore bisogna tenere in considerazione il traffico e molti altri fattori di rischio”, ha concluso Alonso.


mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.