Altre categorieF1 Academy

F1 Academy, a Miami è sfida tra Pin e Pulling – SINTESI E RISULTATI PROVE LIBERE

F1 Academy, la Pulling più a suo agio della Pin a Miami: la sintesi e i risultati delle prove libere.

Le ragazze della F1 Academy scendono in pista a Miami per il secondo round della stagione. Un tracciato del tutto nuovo, su cui le pilote dovranno prendere confidenza prima delle qualifiche (qui nel dettaglio tutti gli orari).

Il primo round a Jeddah (Arabia Saudita) è stato vinto da Abbi Pulling, dopo la penalità data a Doriane Pin per non essersi fermata dopo la bandiera a scacchi. Sono loro due le più attese del weekend, e anche durante le due sessioni di prove libere si sono date battaglia in pista, a suon di giri veloci.

Credits: Motorsport Week

F1 Academy: com’è andata la prima sessione di prove libere di Miami

Una prima sessione di prove libere (della durata di 40 minuti circa) piuttosto tranquilla. Doriane Pin e Abbi Pulling si contendono il miglior giro. In generale, le pilote fanno un po’ di fatica a tenere la macchina su pista. Nell’ultimo quarto d’ora, alcune ragazze della F1 Academy tornano ai box, altre si lanciano nel giro. La Pin sfida la Pulling: la francese segna il miglior tempo con 2:00:186, dando mezzo secondo alla britannica.

Intanto segnalano una multa per Emely De Heus che non ha rispettato la velocità in pitlane. Si lancia anche Bianca Bustamante, che grazie al suo ultimo super settore sale in terza posizione, a +0:252 dalla leader Pulling (che si porta in P1 a più di un decimo dalla Pin). Molto in difficoltà le sorelle A-Qubaisi e la De Heus, che si ritrovano nelle retrovie e non riescono a migliorarsi.

Dopo la prima sessione di prove libere, ecco i risultati:

F1 Academy: come sono andate le FP2?

La seconda sessione di prove libere è iniziata con un ritardo di cinque minuti. Al via, le sedici pilote si sono lanciate tutte in pista, con la Bustamante che piazza il miglior tempo in 2:00:655. A Miami è ancora sfida tra la Pin e la Pulling, con la britannica molto più a suo agio dell’avversaria francese su questa pista.

Le pilote hanno difficoltà specialmente nel secondo settore, dove rischiano di perdere il controllo della macchina. A 30 minuti dalla fine, la Pulling registra un super tempo: è la prima a scendere sotto i due minuti con 1:59.599. Nelle ultime fasi della sessione, la pista sembra provocare un po’ di bouncing.

La Pulling comanda la classifica e continua a migliorarsi. Nerea Marti e Chloe Chambers lottano tra loro per il secondo miglior tempo. La Pin ora fa sul serio, ma non basta: è a soli 19 millesimi dal tempo della britannica.

Questi i risultati dopo la seconda sessione di prove libere:

Crediti immagine di copertina: F1 Academy su X.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter