F1 Academy

F1 Academy e il mondo della cosmetica uniscono le forze per fare la storia

La F1 Academy continua a promuovere le donne e il loro lavoro con una partnership esclusiva col mondo della cosmetica.

La F1 Academy si prepara alla stagione 2024 annunciano una collaborazione importante. In attesa del lancio della sua seconda edizione, sotto la guida di Susie Wolff, si aggiunge un importante sponsor alla categoria femminile.

Credits: F1 Academy

Charlotte Tilbury, truccatrice e proprietaria di un’azienda di cosmetici britannica, sarà il primo brand di bellezza a sponsorizzare la Academy. Questo è un traguardo storico: si tratta del primo marchio fondato da una donna ad apparire come partner pubblicitario di una categoria di motorsport.

La partnership con la F1 Academy 2024 vedrà Charlotte Tilbury mettere in risalto le 15 ragazze pilote dell’accademia, tutte di età compresa tra 16 e 25 anni, e le loro carriere e risultati. Lo scopo è quello di aumentare la consapevolezza sulle opportunità che lo sport ha da offrire alle donne.

Lanciata nel 2023 da Susie Wolff, questa categoria offre inoltre alle giovani pilote un maggiore accesso alla pista, alle gare e ai test, fornendo loro il supporto tecnico, fisico e mentale necessario per progredire in Formula 3. Sognando, un giorno, di approdare un Formula 1.

F1 Academy 2024: un traguardo importante per la seconda edizione

Charlotte Tilbury MBE, presidente e fondatrice del marchio che prende il suo nome, ha confermato la visione di Susie Wolff sullo scopo della F1 Academy.

“Il mio marchio è stato creato per tutti, ovunque e, in quanto fondatrice donna, sono entusiasta di essere il primo marchio di bellezza in assoluto a supportare queste forti e giovani pilote attraverso la nostra partnership con la Academy. Sosteniamo con orgoglio le incredibili giovani donne che si fanno strada nel frenetico mondo della Formula 1″, si legge nel comunicato stampa.

“Il motorsport ha un enorme seguito femminile. Le pilote della Academy stanno già incrementando la la diversità nello sport. Con questa partnership, utilizzeremo la nostra piattaforma globale per elevare questa nuova generazione di giovani pilote e aprire il mondo, tradizionalmente dominato dagli uomini, a ragazze ancora più talentuose”.

Crediti immagine di copertina: F1 Academy

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter