Altre categorie

L’Italia nel Motorsport: nasce la nuova Tatuus GB3

L’Italia dei motori non è solo Ferrari, Lamborghini, Ducati, Aprilia e altre realtà. Tra le altre c’è Tatuus, che ha lanciato la nuova GB3 per formare i piloti nel motorsport.

La nuova Tatuus GB3 è il frutto di due aziende operanti nel Motorsport, Tatuus e Motorsport Vision (MSV). Le due aziende hanno presentato la nuova MSV-BG3-025, che debutterà il prossimo anno nel campionato GB3. Una serie organizzata dall’ex pilota F1 Jonathan Palmer e nata dalla Formula 3 BRDC britannica. Un campionato di altissimo livello, visto che ha visto passare piloti oggi presenti in Formula 1 e Formula 2, come Russell, Norris e Bearman. 

Motorsport Tatuus GB3
Analisi al CFD della nuova Tatuus GB3, con evidenti vortici generati al posteriore

La nuova vettura, che sostituirà l’attuale Tatuus MSV-022, sarà caratterizzata da un telaio interamente riprogettato nel design, prendendo ispirazione dalle più recenti F1. La MSV-GB3-025 sarà la prima Tatuus dotata di DRS, e monterà motore Mountune da 280 cavalli (invece dei 250 attuali). Il pacchetto aerodinamico complessivo inoltre garantirà un notevole aumento del carico. Le stime di Tatuus parlano di un incremento del 35% rispetto alla MSV-022 a parità di condizioni. L’aumento della Downforce porta un conseguente miglioramento delle prestazioni e dell’efficienza complessiva, a tutto vantaggio della crescita dei giovani piloti. Questi risultati sono frutto del nuovo disegno che ha coinvolto in toto la carrozzeria della monoposto. Ali, fondo, diffusore e tanti altri elementi che hanno fatto crescere i valori di carico della GB3.


Leggi anche: 24 Ore di Le Mans 2024 | Orari TV e programma della gara Endurance per eccellenza


Le novità non si fermano alla sola aerodinamica, infatti, la nuova GB3 calzerà delle nuove gomme Pirelli di 2 pollici più grandi sia davanti che dietro. Il nuovo motore, come detto prima svilupperà 280 CV e sarà compatibile con l’utilizzo di carburanti sostenibili. Tutta la potenza verrà trasmessa alle ruote con il nuovo cambio Sadev alleggerito e fornito con una nuova elettronica. Con tutte queste modifiche alla nuova GB3, la monoposto arriverà a pesare 560 kg. L’attenzione di MSV e Tatuus non è rivolta solo alla performance, infatti, è stata posta grande attenzione alla sicurezza. Halo a copertura dell’abitacolo un nuovo crashbox e tanti altri accorgimenti nelle pannellature a protezione dei piloti da qualsiasi impatto.

Motorsport Tatuus GB3
Nuovo Render della Tatuus GB3, con forme chiaramente ispirate alle F1 attuali

La collaborazione di lunga data con MSV e in particolare con il campionato GB3 è per Tatuus di primaria
importanza – ha dichiarato Giovanni Delfino, CEO di Tatuus. “Ha dato vita negli anni a ottime vetture, capaci di elevate performance e sulle quali sono cresciuti alcuni dei migliori piloti professionisti oggi in griglia nei più importanti campionati di tutto il mondo. Siamo certi che la MSV-GB3-025 rappresenterà un nuovo grande passo in questa direzione, confermando una volta di più il valore del campionato nella piramide del Motorsport e al tempo stesso le capacità di engineering Tatuus”.

La MSV-GB3-025 ha un significato speciale per Tatuus”, come dichiarato dal presidente Gianfranco De Bellis. “Questo progetto è stato sviluppato con grande impegno e passione, con l’obiettivo di creare una monoposto innovativa e di grande impatto”. De Bellis esprime entusiasmo per il debutto in pista nella prossima stagione e ringrazia particolarmente Jonathan Palmer e i suoi collaboratori per la fiducia e il supporto forniti al brand Tatuus per oltre 10 anni, riconoscendo l’importante contributo di MSV nel mondo del Motorsport.

“Il GB3 è riconosciuto come uno dei principali campionati di sviluppo in Europa, capace di formare giovani piloti di talento come Zak O’Sullivan e Luke Browning, entrambi vincitori di prestigiosi premi e membri della Williams F1 Driver Academy”. Jonathan Palmer, CEO di MSV, esprime la gioia nel vedere i progressi dei piloti verso la F1, sottolineando l’impegno di MSV, Tatuus e Mountune nel migliorare continuamente il campionato per garantire alte performance, equità e sicurezza.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter