Formula 2

F2 | Arabia Saudita, Sprint Race: vince Verschoor ma viene squalificato, Antonelli prima disfa e poi recupera

Dennis Hauger vince la Sprint Race F2 dell’Arabia Saudita davanti a Paul Aron. Bene Antonelli, che dopo una brutta partenza recupera.

La Sprint Race della F2 dell’Arabia Saudita vede Richard Verschoor gestire la gara e vincere davanti a Dennis Hauger e Paul Aron, salvo poi venire squalificato per una violazione tecnica.

F2 Sprint Race Arabia Saudita
Kimi Antonelli rimonta fino alla terza posizione dopo una brutta partenza – Foto: PREMA

La notizia del weekend arriva da casa PREMA. Oliver Bearman dapprima conquista la pole al giovedì, ma abbandona poi il weekend F2 per sostituire Carlos Sainz in Ferrari. Il giovane britannico non sarà sostituito, quindi in casa PREMA resterà solo Antonelli.

Tornando alla pista, la prima fila della Sprint, frutto dell’inversione, vede Paul Aron partire in prima posizione affiancato da Richard Verschoor. Seconda fila per Hadjar – Hauger, quinta piazza invece per Andrea Kimi Antonelli.

Sprint Race F2 Arabia Saudita – Sintesi

Parte bene Paul Aron che mantiene la prima piazza, mentre è disastroso il via di Kimi Antonelli. In un primo momento stalla in partenza e perde diverse posizioni, e una volta nel gruppo un contatto danneggia la sua ala anteriore. Nel frattempo anche Colapinto e O’ Sullivan non riescono a partire, mentre Martins colpisce il muro ed è costretto al ritiro.

Dopo 4 giri la gara riprende con le prime quattro posizioni totalmente invariate. Bella invece la rimonta di Maloney, che in poco tempo si porta in ottava posizione. All’ottavo giro cambia la leadership, con il sorpasso di Verschoor. Antonelli prova a passare Stanek ma blocca in frenata ed è costretto a restituire la posizione.

Al giro 10 Cordeel causa la seconda Safety Car della gara, dopo un testacoda proprio nel mezzo di curva 1. La gara riprende al dodicesimo giro e Maloney approfitta della ripartenza per passare Maini per la sesta posizione. Kimi Antonelli intanto risale un po’ la classifica e si porta in nona posizione, mentre Verschoor ha accumulato un piccolo vantaggio su Aron.

A 4 giri dal termine Correa tocca il muro e rompe l’ala anteriore, portando al suo ritiro e ad una Virtual Safety Car. A due giri dalla fine accusa problemi Hadjar, ne approfitta anche Antonelli che sale in settima posizione. Spettacolare la rimonta di Maloney, che recupera addirittura 10 posizioni.

Alla fine vince Verschoor su Trident, che ha la meglio su Hauger e Aron. Pepe Marti passa Maini all’ultima curva e gli strappa l’ultimo punto assegnato dalla Sprint. Bene Antonelli, che nonostante le difficoltà risale la classifica.

Aggiornamento

Il vincitore della Sprint Race Richard Verschoor ed il suo compagno di squadra Roman Stanek sono stati squalificati a seguito di una irregolarità tecnica. Sulle loro vetture è stata infatti caricata la mappa della progressione dell’acceleratore sbagliata (quella dello scorso anno), non conforme al regolamento 2024.

Dennis Hauger scala quindi in prima posizione seguito sul podio da Paul Aron ed Enzo Fittipaldi.

Qui i risultati completi.

Foto di copertina: Formula 2

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter