Formula 2Formula 3

F2 – F3 | Spagna – Recap prove libere: Aron risponde presente, pochi giri invece in F3

Vediamo come sono andate le prove libere F2 e F3 in Spagna grazie al nostro consueto recap: il leader Aron c’è, mentre si gira poco in F3.

Ecco come sono andate le prove libere F2 ed F3 del weekend in Spagna. Il caldo e l’usura gomme i temi chiave, pochi giri in entrambe le categorie.

Formula 3 Mari Boya incidente
Il brutto incidente di Mari Boya che ha chiuso in anticipo le libere F3 – Foto: Formula 3

Formula 2

Dopo 15 minuti pochissimi piloti hanno fatto segnare un tempo. L’elevata usura degli pneumatici sembra scoraggiare i team a girare troppo, complice anche l’esperienza pregressa sul tracciato catalano. Il migliore nel primo terzo di libere è Miyata, ma sono solo 4 i piloti con un tempo cronometrato. Quando i tempi iniziano a scendere PREMA risponde presente, buoni i primi giri di Bearman e Antonelli.

L’evoluzione della classifica è rapida, e ogni giro lanciato regala un nuovo leader. Paul Aron, in testa alla classifica iridata, sembra averne di più e si piazza in testa, unico pilota sotto l’1:27. Sembra in difficoltà invece il dominatore della prima parte della stagione Zane Maloney, che fatica a trovare un buon giro.


Leggi anche: F2 – F3 | Spagna – Orari Tv e dove seguire la tappa di Barcellona


Nel finale la gomma non ha più prestazione e i tempi restano quelli fatti segnare in precedenza. Nell’ultimo tentativo Andrea Kimi Antonelli soffre con le gomme posteriori e finisce in ghiaia all’ultima curva, riuscendo però a evitare le barriere e a ripartire. Questa invece la classifica finale.

Risultati Formula 2 Kimi Antonelli Ollie Bearman
Foto: Formula 2

Formula 3

La prima parte delle libere va in archivio senza neanche un tempo registrato, tutti i piloti preferiscono restare al box. L’attività inizia quando mancano circa 20 minuti, ma il traffico è intenso e nessuno fa segnare dei tempi. Dopo la prima tornata di giri lanciati è Gabriele Minì a prendere il comando con un bel margine sul secondo, più di 6 decimi su Leon.

A 10 minuti dal termine Goethe sopravanza Minì, mentre Sztuka, recentemente appiedato dall’accademia Red Bull, esce di pista all’ultima curva ma riesce a evitare l’impatto con le barriere. Stenshorne si porta poi al comando, mentre Fornaroli bisticcia con Browning che rovina il giro. Prove libere che terminano poi con 4 minuti di anticipo, a causa di un brutto incidente di Boya, forse causato da un problema tecnico.

Questi i risultati completi.

Barcellona Prove libere F3 Minì Fornaroli
Foto: Formula 3

Foto di copertina: Formula 2

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter