A TCFormula 3

F3 | Follia a Melbourne: Tsolov spinge di proposito Dunne nel muro! – VIDEO

Episodio clamoroso a Melbourne durante le libere di F3 in cui Tsolov ha volontariamente spinto Dunne nel muro, ecco il video dell’incredibile avvenimento.

È cominciato con il botto il weekend di motorsport in Australia. Le prove libere della Formula 3 hanno immediatamente regalato delle immagini tanto inaspettate quanto assurde. Come dimostra il video della regia, Nikola Tsolov ha spinto deliberatamente nel muro Alexander Dunne durante la unica sessione di libere prevista per il weekend della F3. .

Tsolov Dunne Melbourne prove libere F3 spinge nel muro video
La macchina di Dunne dopo l’impatto con il muro. Foto: FIA Formula 3 via X (Twitter).

La sessione stava per giungere al termine ed entrambi i piloti stavano riscaldando gli pneumatici, presumibilmente per tentare un ultimo attacco al tempo prima di tornare in pista per le qualifiche. I due si trovavano nella quarta zona DRS, nello specifico nel tratto che porta da curva 10 a curva 11.

Tsolov era intenzionato a passare Dunne, il quale scaldando le gomme non ha consentito la manovra al pilota bulgaro. A Tsolov non deve essere piaciuto il comportamento in pista del pilota irlandese ed ha così ritenuto adeguato reagire con una mossa a dir poco antisportiva.


Leggi anche: F2 – F3 | Australia 2024 – Orari TV di Sky, NOW: torna Oliver Bearman?


Tsolov ha infatti affiancato Dunne in rettilineo e lo ha volontariamente spinto nelle barriere. Gli stewards hanno così interrotto la sessione anzitempo sventolando la bandiera rossa.

I commissari hanno messo sotto investigazione l’accaduto e ci si aspetterebbe una sanzione pesante per il pilota junior dell’Alpine… E invece, i commissari hanno deciso di punire con sole tre posizioni in griglia la pericolosa manovra di Tsolov.  Il pilota ha spiegato le sue intenzioni agli stewards, affermando di voler far notare la sua presenza alla vettura da cui aveva subito l’impeding; nel farlo, Tsolov ha spiegato di aver valutato male il raggio della sua manovra, colpendo così la macchina di Dunne.

Un’azione profondamente sbagliata negli intenti ed una penalità assolutamente inadeguata tanto per la manovra in sé quanto per il pericolo creato.

Inoltre, i commissari hanno punito anche Dunne, seppur in maniera più lieve: il pilota della MP Motorsport ha ricevuto una reprimenda per l’impeding causato al pilota della ART Grand Prix.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter