Formula 3

F3 | Imola, Sprint Race: Leon vince, ma quante penalità e Safety

Caos nella Sprint Race F3 di Imola: vince Leon tra mille Safety grazie alla penalità al vincitore al traguardo Goethe.

Noel Leon vince nel caos di Imola: Safety Car, penalità e incidenti, la Sprint Race F3 non è ancora finita: proprio il vincitore è ancora sotto investigazione.

F3 Sprint Race Imola Leon
Il vincitore Leon in una delle ripartenza da Safety Car – Foto: F3

Parte bene il poleman Sztuka, ma Noel Leon riesce a sopravanzarlo al tamburello e guadagna la leadership del gran premio. Dopo poche curve è però subito Safety Car, un contatto alla variante Villeneuve costa il ritiro a Boya. Dopo la ripartenza resta tutto invariato davanti, mentre le lotte nelle retrovie costano l’ottava piazza a Gabriele Minì.

Neanche il tempo di ripartire però che è di nuovo Safety Car. Veramente pochi giri puliti fino a questo momento: riparte la gara dalla seconda Safety ma in curva 1 Meguetonif deve scartare Beganovic in frenata e finisce contro le barriere. Vettura insabbiata, e terza SC della gara.


Leggi anche: F2 | Imola – È caos track limits: ripristinati i migliori giri di Bearman e Antonelli. In che posizione partiranno?


A metà gara, la classifica vede in testa Leon davanti a Tramnitz e Goethe. Ottavo Gabriele Minì, dodicesimo invece Leonardo Fornaroli. Riparte la gara con una gran manovra di Minì, che passa Van Hoepen all’esterno alla variante Villeneuve. Due giri puliti vengono poi interrotti dalla Safety Car: la FIA stavolta è frettolosa, Inthraphuvasak va a muro ma riesce a ripartire poco dopo la chiamata della vettura di sicurezza.

La gara riparte con tre giri ancora da percorrere, con posizioni invariate. Tempo però un giro e una lotta a quattro porta Luke Browning, uno dei contendenti al campionato, a forzare troppo alla Tosa e finisce lì la sua gara. La sua vettura è ferma sulle barriere, e l’ultimo giro vede il regime di Virtual Safety Car.

La gara riprende però a tre curve dalla fine, e Leon è troppo lento a ripartire e viene imbucato da Goethe. Una volta sul traguardo, arrivano però delle penalità: 5 secondi a Goethe e Tramnitz per infrazioni sotto Safety Car, e la vittoria va a Noel Leon. Chiude sesto Minì, 11esimo Fornaroli. La vittoria di Leon non è comunque ancora confermata: sarà investigato per Weaving.

Questi i primi 18 al termine della gara, con ancora delle investigazioni in corso.

Credits: Formula Motorsport Limited

Foto di copertina: Van Amersfoort Racing

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter