Il Monitor dei Tempi – GP Singapore 2018 [FP2] – Ferrari a una punta, Red Bull molto veloce nel passo gara.

Si è svolta oggi pomeriggio, nella serata asiatica di Singapore, la seconda sessione di prove libere valida per il Gran Premio di Singapore, tappa importante per la corsa al titolo mondiale 2018. Analisi passo gara GP Singapore

La sessione ha visto una simulazione del passo gara dove l’impressione è stata quella di avere i top team molto nascosti e in marcatura reciproca, ma proviamo ad analizzare i dati raccolti con la nostra consueta infografica.

Analisi passo gara GP Singapore
L’infografica coi dati significativi delle FP2 del GP di Singapore 2018

Ferrari a una punta dunque, in quanto nel suo ultimo tentativo di simulazione qualifica Sebastian Vettel ha toccato il muro in uscita dalla penultima curva del tortuoso tracciato asiatico. Il contatto che non sembrava particolarmente significativo ha però prodotto qualche danno sulla SF71-H del tedesco, impedendogli di effettuare la sua simulazione di passo gara. Il lavoro rosso è stato quindi interamente svolto da Kimi Raikkonen, che ha avuto comunque ottimi riscontri.

Sono però le Red Bull, lentissime nella simulazione qualifica, a rifarsi nella simulazione di;passo gara, con Max Verstappen che imprime il ritmo medio migliore, davanti al suo compagno di squadra Daniel Ricciardo. Terzo appunto Raikkonen, che ha anche effettuato una lunga serie di giri nel traffico di vetture più lente,;ma che ha dato l’impressione di avere la possibilità di spingere molto più a fondo a;suo piacimento, andando a fare il suo giro migliore proprio all’ultimo passaggio.

Mercedes ha impressionato nella simulazione qualifica ed;è parsa sui livelli di Ferrari,;anche se i numeri la vedono leggermente attardata. Bottas come sempre ha effettuato molti più giri del compagno di squadra tenendo sempre un buon passo. Tutti sono apparsi molto cauti nei primi giri lanciati,;in quanto con grande probabilità tenteranno di far durare gli pneumatici più a lungo possibile, dato che qui si parla di strategie a 2 o addirittura a 3 soste ai box.

Insomma una giornata difficilissima da decifrare ma che ha lasciato ancora una volta una certezza,;che è quasi una costante quest’anno: domani e domenica la battaglia sarà infuocata, quasi come il clima di Singapore!


Lamborghini esclude la possibilità di entrare in F1 nel 2021 ma guarda con interesse i nuovi regolamenti

Il Monitor dei Tempi – GP Singapore 2018 [FP2] – Ferrari a una punta, Red Bull molto veloce nel passo gara.
Lascia un voto
mm

Federico Albano

Ingegnere Navale, appassionato di Formula 1 e tifoso Ferrari da oltre 25 anni