ArgentinaGp- Sintesi qualifiche Moto3 e Moto2

Moto3, pioggia sul circuito di Termas de Rio Hondo, pista non del tutto asciutta per quasi l’intero turno a dieci minuti dal termine torna la pioggia. Qualifiche Moto2 Moto3

È Tony Arbolino a conquistare il primo posto in griglia, per lui la prima pole di carriera 1:53.782, il pilota milanese regala al Team Marinelli Racing il primo successo stagionale.

In prima fila anche un altro italiano: Marco Bezzecchi che dopo esser stato protagonista del turno domani scatterà dalla seconda casella, terzo il pilota di casa l’Argentino Rodrigo, quarto il pilota malesiano Adam Norrodin a 0.564 millesimi dalla vetta.
Dalla seconda fila si parla ancora italiano con Enea Bastianini dalla quinta casella e Fabio Di Giannantonio dalla sesta. Apre la terza fila Niccolò Antonelli settimo. Decimo Andrea Migno protagonista di un highside alla curva 1 durante la sessione.
Bene il rookie romano del Team SkyVR46 quattordicesimo seguito da Lorenzo Dalla Porta quindicesimo, solo ventisettesimo Nicolò Bulega per lui sarà una gara tutta in salita.

 

Per la Moto2 inizio sul bagnato ed è subito un duetto italiano sui tempi tra Lorenzo Baldassarri e Mattia Pasini, sarà invece poi Xavi Vierge ad avere la meglio negli ultimi secondi conquistando la sua prima pole di carriera con il tempo di 1:56.137.

Baldassarri dunque anche questo weekend scatterà dalla prima fila partendo dalla seconda casella, terzo invece l’inglese Danny Kent, apre la seconda fila invece Mattia Pasini.

Quinto Navarro, sesto Lowes, settimo il portoghese Navarro, ottavo Alex Marquez mentre Gardner e Roberts alle sue spalle chiudono la top 10.
Gli altri italiani si piazzano invece : 12° Marini, 15° Bagnaia, 19° Fenati, 22°Corsi, 26° Locatelli, 30° Fuligni, 32° Manzi.

ArgentinaGp- Sintesi qualifiche Moto3 e Moto2
Lascia un voto
mm

Chiara

Appassionata di motociclismo, scrivo di due ruote su "I nostri piloti-Motogp".