Ascolti F1 | Chase Carey non è preoccupato del calo degli spettatori in Formula 1

Secondo il CEO della Formula 1, Chase Carey, la diminuzione del numero di spettatori è solo un piccolo inconveniente del cambio di strategia a favore delle payTV. Ascolti F1 ascolti Formula 1

Ascolti F1 ascolti Formula 1

In una conferenza, svoltasi questa settimana con gli azionisti di Liberty Media, Carey ha ammesso che il pubblico medio delle gare di F1 è diminuito di circa il 4% rispetto allo scorso anno.

“Questo è in gran parte dovuto al passaggio dalla televisione gratuita a quella a pagamento in Italia”, ha affermato. “Escludendo l’Italia, il pubblico televisivo è cresciuto del 3% e in particolare per le qualifiche del sabato è ancora più alto.”

Sky Sport F1 HD ha acquisito quest’anno i diritti esclusivi per la Formula 1 con un accordo triennale. Con l’arrivo di Liberty Media la F1 si sta muovendo sempre più verso accordi con le televisioni a pagamento,;anche nel Regno Unito la TV di Murdoch avrà anche diritti esclusivi fino al 2024.

Carey ha però rassicurato gli azionisti,;il pubblico di F1 è cresciuto altrove ad esempio negli Stati Uniti e Cina, “dove i dati di ascolto mostrano forti aumenti”.

“I fans hanno reagito positivamente ai nostri miglioramenti sulla qualità delle immagini,;suoni, grafica e c’è ancora molto da fare”, ha aggiunto. “Il 69% dei fans afferma che la copertura televisiva della F1 è migliorata, mentre solo il 13% afferma che è peggiorata”.

Liberty Media quest’anno ha introdotto anche F1 TV, la piattaforma per seguire le gare in streaming. Chase Carey ha ammesso che c’erano alcuni problemi con;il lancio del servizio, proprio per questo l’introduzione è;stata posticipata dal Gran;Premio d’Australia a;quello di Spagna. “La priorità di quest’anno è sviluppare la piattaforma e;dargli un vero e proprio lancio commerciale dalla prossima stagione”,;ha;concluso il CEO della Formula 1.

Gli ascolti della stagione 2018


F1 | Alonso risponde a Horner: “Il nuovo tormentone dell’estate”

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.