Aston Martin Valkyrie Spider: tetto aperto ed un sound da oltre 1000 cv

Aston Martin Valkyrie Spider mantiene invariate le prestazioni ed il design di base della vettura ma aggiunge un pò di divertimento: vento tra i capelli ed accendiamo il motore

Aston Martin ha svelato la nuova Valkyrie Spider alla Monterey Car Week in California. Nasce così la variante con tetto removibile della Valkyrie, l’hypercar ibrida inglese. Vento tra i capelli e il canto di un V12 aspirato… cosa chiedere di più?

Una Spider estrema, scolpita dal vento realizzata da Aston Martin, che ha  portato su questa vettura anche parte dell’esperienza acquisita in F1. L’anima di questo bolide è sempre il V12 aspirato da 6.5 l che ad oltre 11mila giri e, grazie all’accoppiamento con un’unità elettrica, sprigiona una potenza di sistema di 1.155 cavalli, accelerando da 0 a 320 km/h in 10 secondi.

La particolarità che caratterizza questa vettura è il tettuccio rimovibile in fibra di carbonio. E ciò che cambia in questo capolavoro è soprattutto l’aereodinamica, ridisegnata per evitare di infastidire il guidatore da fruscii o vortici d’aria all’interno dell’abitacolo quando si guida senza tetto. L’aria così accompagnerà tutta la carrozzeria senza mai disturbare. La spider può raggiungere a tetto aperto una velocità massima di oltre 330 km/h, e fino a 350 km/h se si viaggia “coperti”.

Diversa rispetto alla versione Coupè è anche l’apertura, infatti nella versione chiusa si aprono “ad ali di gabbiano”, mentre la Spider adotta un sistema a farfalla con sistema di ancoraggio sistemato al fianco dei passaruota.

Foto: Aston Martin

Pochi saranno i fortunati che potranno mettere in garage questo gioiello. Verranno prodotti solo 85 esemplari di Aston Martin Valkyrie Spider. Resta ancora nascosto il prezzo, ma che è facile ipotizzare superiore ai 2,8 milioni di euro (prezzo della versione coupé). Le consegne partiranno nella seconda metà del 2022.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Leggi anche: https://f1ingenerale.com/ford-gt-tra-potenza-e-leggerezza-con-il-v8-sara-unuscita-in-grande-stile/

 

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale