Atteso il restyling della nuova Mercedes GLE: ecco le foto spia!

Mercedes GLE, il suv premium della stella è in fase di lavorazione: ecco alcune foto spia scattate durante un test su strada

Mercedes GLE

Mercedes GLE è stata introdotta per la prima volta nel 2015,  rinnovata  2018  con una nuova generazione in lavorazione pronta a far concorrenza agli altri SUV. Il nuovo restyling si pensava potesse essere presentato entro la fine dell’anno, ma sicuramente il debutto sarà fissato all’inizio del 2022 con arrivo nei concessionari previsto nel primo semestre. La Stella attualmente è impegnata nei test su strada del modello. Questa volta la nuova GLE si mostra, quasi senza camuffature. Il restyling, osservando queste immagini, non dovrebbe discostarsi molto rispetto all’attuale modello in vendita.

Mercedes GLE

Gli interni non dovrebbero essere stravolti, probabilmente saranno confermati gli attuali schermi orizzontali, con qualche modifica riguardanti aggiornamenti di software e funzioni. Mercedes rinnoverà il volante e l’ultimo software del sistema multimediale MBUX . La parte frontale è la più camuffata, ma si riesce a notare che il paraurti anteriore è ridisegnato ed ospita gruppi ottici dalle linee più sottili con luci diurne inedite. Nel posteriore sono presenti delle camuffature che coprono le luci posteriori, ed anche queste saranno rinnovate con un nuovo design di illuminazione. Il retrotreno non sarà interessato da sostanziali modifiche. La gamma dei motori probabilmente si rinnoverà con delle versioni ibride. Saranno sicuramente proposte le varianti AMG V8- powered. La stella potrebbe effettuare delle modifiche aumentando potenza ed efficienza se pur è facile presumere che non ci saranno sostanziali modifiche.

Attualmente la gamma dei motori comprende oltre che le “classiche versioni” anche dei propulsori  a benzina mild-hybrid con livelli di potenza tra i 272 e i 612 CV e  plug-in come nel caso della 350 de.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale