Formula 1

F2 | Round 1, Bahrain – RISULTATI qualifiche: deludono Antonelli e Bearman

Attraverso la nostra sintesi, scopriamo insieme i risultati delle qualifiche in Bahrain, round d’apertura della stagione 2024 di F2

Risultati qualifiche F2 Bahrain
F2 – Round 1, Bahrain: RISULTATI qualifiche © The Race

Oltre alla Formula 1, in Bahrain riparte anche la stagione di F2, che mai come quest’anno è ricca di giovani promesse già accostate ad un possibile salto in classe regina nel 2025. Occhi puntati soprattutto sui due piloti PREMA, con Andrea Kimi Antonelli chiamato a confermare le grandi aspettative su di lui, così come Oliver Bearman. Attenzione anche a Gabriel Bortoleto, campione uscente della F3.

Primi 15 minuti

Il primo tempo “competitivo” è proprio di Kimi Antonelli, con l’italiano che chiude il giro in 1.43.397, battuto però da Fittipaldi prima e Hauger poi: 1.42.578 per il norvegese. Scala la classifica Maini, che si porta in testa in 1.42.433, 45 millesimi davanti a Hauger.

Nel frattempo si gira Crawford, che però riparte senza conseguenze. Quarto tempo per la ART di O’Sullivan, mentre Martins é ottavo. Fatica Bearman, che al momento occupa la diciannovesima posizione.


Leggi anche: F1 | Sainz estremamente realista: “Red Bull è sei mesi o un anno avanti”


Ultimi 15 minuti

Si affaccia nella parte alta della classifica Hadjar, primo in mattinata, che chiude il giro in 1.42.418. Martí si ferma poco dietro a soli 21 millesimi. I due piloti Campos guidano il gruppo al momento. Fittipaldi che si migliora e fa segnare 1.42.0.

Scende sotto al 42 Maloney, che si porta in testa in. 1.41.982, solo 8 millesimi davanti a Hauger. Hadjar torna in testa, ma Maini va ancor più forte: 1.41.696 per il pilota invicta, davanti al compagno di squadra Bortoleto.

Grande difficolta per le due PREMA, con Antonelli in diciottesima posizione e Bearman in diciannovesima. Nessuno dei big si migliora nell’ultimo tentativo, con Kush Maini che si conferma il primo pole man della stagione!

Di seguito la classifica della prima qualifica dell’anno:

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter