Audi Skysphere, ed il trio del futuro della casa a quattro cerchi

Audi Skysphere insieme alla Grandsphere ed alla Urban Sphere sarà la porta bandiera della nuova concezione della mobilità del futuro della casa a quattro cerchi. In attesa del 10 agosto Audi svela alcuni dettagli

Attesa il 10 agosto, Audi Skysphere anticipa la strategia ed il design del futuro di Audi. Grazie ad un video, diffuso sui canali social della casa automobilistica, è stato annunciato l’arrivo di questa nuova concept car. Il capo del design Audi, Marc Lichte, e il vice presidente, Henrik Wenders sono i protagonisti del videoclip. Hanno ripercorso insieme la storia guardando al futuro, tecnologico ed innovativo al quale punta la casa tedesca

Audi Skysphere è uno dei tre concept, assieme ad Urban Sphere e Grand Sphere, che saranno le protagoniste della rivoluzione della mobilità della casa tedesca. Si aggiunge alla limousine di lusso Grandsphere prossima alla presentazione al Salone di Monaco 2021, della quale vi avevamo già parlato.
Il concept sarà basso ed elegante, con un cofano lungo e sbalzi corti. Il design di questo prototipo avrà dei punti i congiunzione con la Horch 853A(che potete ammirare nel video) , un’auto lungimirante per il suo periodo ed alla quale Skysphere rende omaggio.

In attesa di immagini più dettagliate, osservando i pochi frame del video si nota come la griglia della Skysphere avrà una forma simile ai modelli attuali dell’Audi, seppur con un design altamente futuristico. Le linee dell’auto che si intravedono confermano che sarà una cabriolet. Presente una barra luminosa posteriore pixellata, che sembra creare dei giochi di luci molto particolari.

La Skysphere è un modello completamente elettrico e prestazionale, quindi è possibile presumere che sfrutterà la trasmissione più potente della RS e-tron GT di Audi che prevede due motori elettrici e un pacco batterie da 85kWh.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale