Automotive | Murray intitola la T.50s a Niki Lauda

Gordon Murray ha presentato la T.50s, vettura dedicata a Niki Lauda e che sarà costruita in soli 25 esemplari.

murray lauda

Uno dei più grandi progettisti che la Formula 1 che abbia mai visto, uno dei più grandi talenti in pista sopravvissuto all’inferno del Nurburgring. I nomi di Gordon Murray e Niki Lauda associati a ciò che li ha resi celebri: una vettura. murray lauda

Murray ha presentato la T.50s, versione pista della T.50 stradale, dedicata al campione austriaco che ha gareggiato con la Brabham nel biennio 1978-1979. Entrambe le vetture richiamano a quel periodo, avendo nel posteriore la ventola che richiama la gara di Anderstorp nel quale Lauda vinse con questo aggiornamento aerodinamico.

“La T.50s è stata sviluppata per commemorare la vittoria di Niki in Svezia nel’78. Niki è stato un grande amico e pilota e non c’è occasione migliore per presentare questa vettura nel giorno del suo compleanno. A Niki avrebbero fatto piacere i dettagli tecnici della nostra vettura.”

Specifiche tecniche

Le T.50s saranno prodotte in tiratura limitata (25 esemplari) con un motore Cosworth V12 in grado di erogare una potenza di 725 cavalli. La produzione inizierà nel 2023 alla vendita del centesimo esemplare da strada per un costo di oltre tre milioni di sterline. Il numero degli esemplari deriva dalle vittorie ottenute da una vettura di F1 progettata da Murray, con la prima a Kyalami nel 1974 con Carlos Reutemann.

“Ogni vettura avrà una sua storia, essendo legata per sempre alla vittoria del Gran Premio da cui prende il nome. La T.50s è ispirata dal mio amore per il motorsport, quindi mi è sembrato perfettamente appropriato creare questo legame speciale con le gare del passato.”

La T.50 è nata per correre e Murray ha già avuto delle discussioni con l’ACO per la 24 ore di Le Mans, vinta con la McLaren F1 GTR nel 1995, e il mondiale WEC per un interessamento alla classe Hypercar ma per ora non è stata ancora diramata nessuna decisione.

 

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

GT World Challenge | Test ufficiali rimandati di due settimane