Automotive | Nuova Hyundai KONA Electric. Il futuro è realmente qui?

Conosciamo tutti il claim utilizzato da Hyundai per promuovere la nuova KONA Electric, scopriamo insieme quanto c’è di innovativo in questa vettura.

Hyundai KONA Electric
Nuova Hyundai KONA Electric

Il nuovo design esterno sicuramente cattura ogni sguardo con le sue linee sinuose; la nuova illuminazione LED e i dettagli sportivi che evidenziano il forte DNA SUV di Hyundai.
Il look inconfondibile è accentuato dai nuovi fari LED e dalle luci diurne DRL più sottili sulla parte superiore, che creano un elemento distintivo e magnetico nel sistema di illuminazione di design.

Spaziosa e versatile, KONA Electric non scende a compromessi in termini di spazio, offrendo tutto il comfort interno che non ti aspetteresti da una vettura elettrica.
Lo stile high tech dell’abitacolo è evidenziato da un luminoso quadro strumenti completamente digitale da 10.25”; che mostra informazioni essenziali per la guida dalla posizione più comoda per il guidatore: la parte anteriore centrale.

Hyundai KONA Electric
Nuova Hyundai KONA Electric Layout

La versione più potente dispone di un pacco batterie da 64 kW/h e un motore da 204 CV e 395 Nn di coppia, che garantiscono uno scatto da 0 a 100 km/h in 7.9 secondi e una velocità massima limitata a 167km/h.
L’autonomia dichiarata per questa versione è di 484km con un tempo di ricarica di poco inferiore alle 7 ore.

Cosa rende, quindi, speciale la Nuova Hyundai KONA Electric per fregiarsi del titolo di auto del futuro?

Leggi anche: 

Automotive | Nissan Ariya: la rivoluzione continua anche in Giappone

Tecnologia Smart e sicurezza all’avanguardia

Il sistema di frenata rigenerativa intelligente utilizza i sensori radar a bordo del veicolo per controllare il livello di rigenerazione in base al traffico; è anche in grado di rilevare se l’auto sta procedendo in salita o in discesa e regolare il sistema di conseguenza.
Il grande schermo centrale permette di visualizzare in tempo reale lo stato del traffico, i punti di interesse, le colonnine di ricarica e addirittura lo stato dei parcheggi nella zona.
Grazie a due sensori radar posizionati nella parte inferiore del paraurti posteriore, il sistema avverte il conducente del traffico che transita nell’angolo cieco.
Il radar e la telecamera anteriore scandagliano la strada e attivano la frenata automatica in caso di necessità.
Il sistema “ISLW” riconosce la segnaletica verticale e visualizza i limiti di velocità e i divieti di sorpasso in tempo reale sul display del sistema di navigazione e sul quadro strumenti.
La Nuova Hyundai KONA Electric ricorda se le portiere posteriori erano state aperte prima di partire. Al termine della guida, viene visualizzato sul quadro strumenti un messaggio accompagnato da un segnale acustico di verificare il sedile posteriore.

Concludendo possiamo dire che un design accattivante e una tecnologia tutt’altro che banale fanno di questa vettura una buona base per le vetture del futuro.

 

Seguici sul nostro nuovo canale Telegram dedicato alla mobilità e al mondo automotive

 

Danilo Brossa

Ingegnere dell'autoveicolo con una grande passione per tutto ciò che è creato dall'uomo.