Automotive | Nuova Volkswagen Polo, restyling grintoso e innovativo

Arriva alla sesta generazione una delle Volkswagen più amate e vendute di sempre, la Polo. Il restyling arriva a distanza di quattro anni dall’ultimo ritocco e prende molta ispirazione dalle dotazioni e dall’estetica della sorella Golf.

volkswagen polo
Foto: unknown

Il design esterno è più grintoso

Il primo impatto che si percepisce vedendo per la prima volta la nuova Volkswagen Polo è di maggiore personalità e grinta rispetto alla generazione precedente. Nella parte anteriore infatti, si rinnova il paraurti e la calandra diventa molto più sportiva.

Come nella Golf e nelle elettriche della gamma ID, non passa inosservata la presenza di una striscia led che unisce i nuovi fari anteriori LED Matrix IQ.LIGHT. Questa composizione luminosa dona un aspetto innovativo e di notte risulta veramente intrigante.

Anche nel posteriore la Polo prende ispirazione dalla sorella maggiore, con i due fanali che nelle forme ricordano molto quelli della Golf. Con la nuova Polo si aggiungono quattro nuovi colori disponibili, arrivando ad un totale di otto.


Leggi anche: BMW X3, un’importante conferma


All’interno, il cambiamento è digitale

Entrando dentro la nuova Polo non notiamo particolari differenze dal punto di vista estetico rispetto alla precedente. L’unico vero sostanziale cambiamento è il nuovo design del volante multifunzione.

Gli ingegneri tedeschi, infatti, si sono concentrati principalmente nel modernizzare l’infotainment generale dell’auto. Il cruscotto ora è completamente digitale, i tasti del climatizzatore sono touch e il display centrale è di 9,2” di diagonale. Disponibile come optional il tetto apribile vetrato e un potente impianto audio che può raggiungere la potenza di 300 Watt.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sicurezza e aiuti alla guida

La nuova Polo ha la guida assistita di livello2. Volkswagen ha dotato l’auto del nuovo sistema IQ Drive Travel assist che combina le funzioni di cruise control adattivo e Lane assist fino a una velocità massima di 210 km/h. Inoltre è dotata di Park Assist che ti avverte se c’è un parcheggio abbastanza grande e ti aiuta nella manovra.

Niente più diesel

Ebbene si. Chi era interessato all’acquisto della Polo con motore a gasolio rimarrà deluso. Volkswagen ha dichiarato che i motori disponibili saranno solo benzina e metano. Rispettivamente per la versione benzina saranno disponibili il 1.0 80 cavalli aspirato o il 1.0 turbo 95 o 110 cavalli con cambio automatico DSG. Per la versione metano invece c’è il 1.0 90 cavalli.

Gli allestimenti cambiano nome

Volkswagen rinomina le denominazioni con cui venivano identificati gli allestimenti. Infatti ora abbiamo la versione base “Polo”, la versione intermedia “Life” e le due versioni più ricche “Style” e “R-Line” rispettivamente la più elegante e la più sportiva della gamma. La casa ha già annunciato che arriverà in futuro anche la classica e immancabile versione GTI per i guidatori più esuberanti. Molto interessante la possibilità di abbassamento della carrozzeria di 15 mm della R-Line che rende l’auto ancora più cattiva.

Seguici anche su Instagram

Giacomo Ansani

Mi chiamo Giacomo e ho 21 anni. Fin da bambino sono sempre stato un appassionato di automobili e motorsport, in particolare nutro una forte passione per la Formula 1. Il mio sogno è quello di fare della mia passione un lavoro.