AutomotiveMobilità

Milano Monza Motorshow, iniziano i preparativi per l’edizione 2025 del MIMO

Un convegno nella Villa Reale di Monza inaugura i preparativi per l’edizione 2025 del MIMO, dopo l’assenza nel 2024.

Saltata l’edizione 2024 a causa dei lavori nell’autodromo di Monza, il MIMO si prepara al ritorno nel 2025. La quarta edizione si terrà infatti dal 27 al 29 giugno 2025, come di consueto tra le città di Milano e Monza. Un convegno su transizione e mobilità del futuro ha inaugurato i preparativi per la nuova edizione.

MIMO 2025 Milano Monza Motor Show
Gli ospiti dell’evento tenutosi nella Villa Reale di Monza

Come ha raccontato Andrea Levy, presidente del MIMO, l’evento rappresenterà anche il “Battesimo” del rinnovato autodromo di Monza. “La 4ª edizione del Milano Monza Motor Show 2025, sarà il primo grande evento, dopo il GP di Monza, che si svolgerà in un Autodromo completamente rinnovato. Sarà il ritorno di una manifestazione dal format innovativo, che unisce l’adrenalina della pista ai test drive delle novità di prodotto proposte dalle case automobilistiche

La mobilità del futuro è stata al centro delle discussioni del convegno, a cui ha partecipato anche Paul Mitchell, CEO di Indy Autonomous Challenge. Il dibattito ha toccato i temi caldi del momento, dalle normative che l’Unione Europea ha imposto a partire dal 2035 alla guida autonoma.


Leggi anche: F1 | GP Austria – Perché è entrato l’anti-stallo sulla Ferrari di Leclerc?


Restando in tema emissioni, tutti gli ospiti sono d’accordo nel dire che la soluzione ai problemi di mobilità non sia univoca, come impongono le normative al momento. Questa potrebbe essere invece l’integrazione di più tecnologie, a partire dall’elettrico fino ad arrivare all’idrogeno e perché no alla guida autonoma.

Geronimo La Russa, presidente dell’ACI Milano, ha infatti sottolineato come questo percorso aiuterebbe la fase intermedia. “Questa diversificazione tecnologica non solo facilita una transizione graduale verso una mobilità più sostenibile, ma la rende anche adattabile alle specifiche esigenze delle nostre comunità e dei nostri territori. Con il nostro impegno, guardiamo al futuro con ottimismo, convinti che insieme possiamo fare la differenza“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.