A TCFormula 1

F1 | Ben Sulayem in ospedale nel giorno del Prize Giving FIA, una sfortunata coincidenza?

Il presidente FIA Mohammed Ben Sulayem avrebbe riportato una commozione cerebrale in seguito a una caduta pochi giorni fa, che comprometterà parzialmente la sua partecipazione al Prize Giving FIA di questa sera.

Nel pieno dello scandalo sul Wolff gate esploso in questi giorni, Il presidente FIA Mohammed Ben Sulayem avrebbe riportato una commozione cerebrale in seguito a una caduta pochi giorni fa. Ciò comprometterà parzialmente la sua partecipazione al Prize Giving FIA di questa sera, anche se la sua presenza è stata comunque confermata. Tuttavia, un video pubblicato proprio pochi giorni fa, e adesso prontamente rimosso, ha sollevato alcuni sospetti.

Il mistero sulla presenza di Ben Sulayem al Prize Giving FIA © Reuters

Il mistero sulla presenza di Ben Sulayem al Prize Giving FIA

“Alcuni giorni fa il Presidente si è sentito male e ha subito una caduta e una commozione cerebrale. È stato curato in ospedale e si riprenderà completamente”, avrebbe reso noto un portavoce FIA.

La notizia ha fatto immediatamente pensare ad una possibile assenza di Ben Sulayem alla tradizionale cerimonia di fine anno, nella quale la federazione assegna i trofei a ciascun pilota vincitore nel rispettivo campionato.

Tuttavia, Daniel Moxon tramite un post su X, ha assicurato che la presenza del presidente arabo non è in discussione, ma la sua partecipazione sarà meno attiva rispetto a quanto previsto dal programma originale: ”Il presidente FIA parteciperà comunque al Gala FIA Prize di oggi, ma farà molto meno di quanto inizialmente previsto”.


Leggi anche: F1 | Non solo Susie: anche Toto Wolff rompe il silenzio sulla disputa con la FIA


Nulla di strano fin qui, se non fosse per il fatto che lo stesso Ben Sulayem, pochi giorni fa, aveva pubblicato un video sui social in cui si mostrava in prima persona in un perfetto stato di forma.

Alla luce della notizia, Sulayem ha prontamente rimosso il video, sollevando non pochi sospetti da parte degli utenti, considerando l’accesa polemica che lo vede coinvolto con Toto e Susie Wolff proprio in queste ore sul presunto caso di conflitto d’interessi.

Una coincidenza negli avvenimenti davvero curiosa, che ha fatto sorgere spontaneamente una domanda: Ben Sulayem ha realmente subito tale incidente oppure la FIA ha voluto proteggerlo il più possibile dall’esposizione mediatica?

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter