Blancpain GT Series | Barrichello ritorna alle competizioni nella 24 ore di Spa 2018

Dopo aver superato un tumore al collo, il pilota brasiliano correrà nella classica belga su una Mercedes della Strakka Racing.

Quest’anno il mai dimenticato Rubens Barrichello, il pilota con più partenze in F1 della storia, e il compagno di squadra di Schumacher in Ferrari, ha avuto un improvviso malore, dovuto a un tumore benigno al collo, rimosso chirurgicamente. La malattia fortunatamente non ha lasciato conseguenze permanenti, come affermato dallo stesso Rubens in un intervista.

Barrichello si è rimesso completamente, e adesso è stato annunciato come pilota per la 24 ore di Spa (28-29 luglio) della Mercedes AMG GT3 #44 della Strakka Racing, in classe PRO, assieme a Felipe Fraga, connazionale impegnato nelle Stock Car, e Christian Vietoris, pilota di riserva Mercedes nel DTM.

Dopo l’esperienza fallimentare in Indycar del 2012, il pilota brasiliano corre nelle Stock car brasiliane, vincendo il titolo nel 2014.

“Non vedo l’ora di correre nuovamente a Spa, dove ho ottenuto la mia prima pole position in F1 [1994, ndr] e quindi mi ricorda dei bellissimi momenti. […] Ringrazio Strakka Racing per l’opportunità. Sarà grandioso condividere la vettura con il mio amico Felipe e con Chris. Dovremmo essere un team competitivo.”

La 24 ore di Spa, che si tiene quest’anno il 28 e il 29 luglio, è l’evento culmine della Blancpain GT series (divisa in Endurance e Sprint series), e assieme alla 24 ore del Nurburgring la massima gara GT3 del mondo. Ci saranno 66 vetture in lizza per la vittoria nelle classi PRO, PRO-AM e AM. Numerosi i marchi rappresentati, tra cui Audi, Bentley, Jaguar, Ferrari, Porsche, Aston Martin.


Blancpain GT Series | Barrichello ritorna alle competizioni nella 24 ore di Spa 2018
Lascia un voto

Francesco Ghiloni

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.