BMW M4 CS! Ma potrebbe risorgere la sigla CLS come sull’ E46!

Bmw è al lavoro sulla variante estrema della M4 che porterà la sigla CS. Qualche indiscrezione fa invece pensare ad un glorioso ritorno: la sigla CSL dell’ eterna E46. Potenza aumentata a 547 CV ed aereodinamica specifica!

bmw m4 cs

La gamma BMW non sembra volersi fermare e tecnici ed ingegneri sono a lavoro sulla versione più potente della coupé M4: ci riferiamo ovviamente alla BMW M4 CS. Dai muletti si notano due diverse configurazione. Pochi differenti dettagli che lasciano pensare ad una versione ancora più spinta che porterebbe la sigla CLS. Nonostante le camuffature complichino il lavoro, le nuove BMW M4 CS e CSL sono equipaggiate con un splitter anteriore fisso che abbraccia tutto il paraurti anteriore. Sul fianco della vettura ad indicare dagli adesivi della camuffatura sembrano arrivare delle minigonne più pronunciate. Un upgrade dell’ aerodinamica che si concluderà al posteriore. verrà rivista tutta la zona del diffusore. Probabile che la BMW M4 CSL monterà uno spoiler più grande.

bmw m4 cs

La BMW M4 CS porterà rispetto la versione base un aumento di potenza ancora non ufficializzate. Si parla di un massimo di per la CLS 547 CV, 37 CV in più rispetto alla Competition e 67 in più della sportiva di base. Un aumento significatici sul nuovo S58 sul quale abbiamo scritto un articolo tecnico alla presentazione della BMW M4. Come già accade per la Competition la BMW M4 CS e CSL sarà disponibile solo con il cambio automatico che resta un convertitore di coppia a 8 rapporti.

Non è ancora chiaro se le nuove versioni saranno presentate entro il salone di Ginevra o toccherà attendere la prossima primavera. Quel che è certo è che la CS avrà un prezzo di aggancio che supererà il tetto dei 100 mila euro. Per la versione più potente CSL non saremmo sorpresi se ci trovassimo di fronte ad una vettura a tiratura limitata.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Aston Martin V12 2022! In arrivo sulla Vantage avvistata al Nurburgring!