BMW Serie i: grazie a Hans Zimmer è un suono… da oscar!

Hans Zimmer al servizio della casa di Stoccarda per creare il suono cattivo del futuro, quello della BMW Serie i.

 BMW serie i
Foto: press.bmwgroup.com

La potenza e l’eleganza non bastano: anche il giusto rombo è fondamentale, in qualsiasi auto sportiva che si rispetti. Lo ben sa BMW che ha rinnovato nelle ultime ore la collaborazione col pluripremiato compositore Hans Zimmer per la creazione del sound delle nuove vetture della serie i: le iX e i4 serie M. Il Maestro tedesco ha infatti composto un parterre di suoni che permette di essere coinvolti al 100% nell’esperienza di guida, che varierà in base alla modalità di guida selezionata e alla vettura. La versione base di BMW i4, infatti, accoglierà il guidatore all’accensione dei motori elettrici con un suono morbido e tondo, abbasserà il volume in modalità ECO e incattivirà lo spettro sonoro in modalità SPORT. Sensazioni amplificate per quanto riguarda la versione M di i4, che presenterà un suono ancora più potente ed uno stacco ancora più pronunciato di tonalità fra SPORT e COMFORT.


Leggi anche: BMW X3, un’importante conferma


Sensazioni, eleganza, tecnologia

La riconferma di Hans Zimmer si affianca a quella del pianista italiano Renzo Vitale, entrambi già scelti dalla casa bavarese per la composizione del suono di BMW i4 Concept e di BMW Vision M NEXT. “Quando si preme l’acceleratore di un’auto M, ti viene subito la pelle d’oca”, parola del Maestro Vitale, al quale il colosso tedesco ha richiesto di portare l’eleganza del suono nelle nuove serie elettrificate. La nuova tecnologia BMW IconicSound Electric, questo il nome scelto dalla casa di Monaco di Baviera, sarà disponibile per le nuove vetture della serie i a partire dal 2022. Sarà di serie nella BMW iX e nella BMW i4 M, mentre sarà un optional sulla i4, ricevibile in qualsiasi momento grazie ad un aggiornamento software da remoto (che ben conosciamo grazie a Tesla e al suo optional “Autopilot”).

Seguici anche su Instagram