BMW X4: un Suv sportivo e divertente alla guida

Presentata per la prima volta nella primavera del 2018, la nuova BMW X4 è la soluzione per chi desidera un carattere sportivo e agile, ad un prezzo più accessibile rispetto alle sorelle della serie X.

BMW X4: Suv scattante e dinamico

DESIGN

Con un design “coupé”, il Suv della casa tedesca trasmette un senso di aggressività simile alla sorella X6, con meno bombature, ma sempre con una linea muscolosa ed aereodinamica, che scende morbide in prossimità della coda. Il tutto viene accentuato dal posteriore dell’auto, largo e atletico, caratterizzato da un gruppo LED sottile, per renderla più minacciosa agli occhi di guarda. La parte anteriore invece, che richiama molto quella della X3, assieme al passo lungo e alle linee affusolate, rendono la BMW X4 più aereodinamica ed efficiente. Tutto questo si traduce in un ottimo feeling di guida, grazie anche al baricentro basso, conferito al Suv-coupé.

INTERNI SPAZIOSI E TECNOLOGICI

Comodi e larghi, gli spazi interni della BMW X4, rivestiti in pelle, sono accompagnati dalle varie plastiche e dall’alluminio, che danno all’abitacolo uno stile più “business” e sportivo. La parte anteriore, molto spaziosa, sottolinea la plancia rivolta verso il conducente, con il solito stile BMW che la fa da padrona.

Molti sono gli accessori e i comandi che rendono la guida più completa e personalizzabile, in base ai gusti del guidatore. Tra questi il controllo elettronico delle sospensioni, il Lane Control (sistema di deviazione di traiettoria) e il Collision Protection, che predispone la vettura, in maniera da ridurre la gravità degli eventuali incidenti. Tutto questo gestibile dal Black Panel digitale che, assieme alla plancia, eredita dalla X3.

ALLESTIMENTI PROPOSTI

5 sono gli allestimenti che BMW propone ai suoi clienti.

La prima è la versione Base. Più economia rispetto alle altre (55.000 euro) offre molti equipaggiamenti, come l’anti-colpo di sonno, sensori di parcheggio e sistema Start&Stop ecc…

La seconda è la Business Advantage (58.000 euro) con volante sportivo, regolazione delle prese anteriori e sistemi di aiuto alla guida, vedi ConnectedDriver e l’InfoVettura.

Salendo di livello, troviamo l’Xline, che include il selettore del feeling di guida (eco PRO, Comfort e Sport+), il sistema di regolazione automatico di profondità dei fari, oltre al Brake Assist System e le sospensioni con assetto MSport.

Decisamente più ricche la MSport-X e la M-Sport, entrambe sui 63.000 euro, con la seconda che presenta più equipaggiamenti che le donano un carattere più sportivo e prestazioni più elevate.

I motori disponibili sono, per la Benzina:

  • xDriver20i: 4 cilindri da 184 CV
  • xDriver30i: 4 cilindri da 252 CV
  • M40i: 6 cilindri da 354 CV

I Diesel invece sono:

  • xDriver20d: 4 cilindri da 190 CV
  • xDriver25d: 4 cilindri da 231 CV
  • xDriver30d: 6 cilindri da 265 CV
  • M40d: 6 cilindri da 326 CV

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter