Bosch e Maserati insieme: ecco il nuovo Levante Hybrid

La tecnologia del colosso tedesco dona nuova vita al SUV mild-hybrid del Tridente: ecco la nuova Maserati Levante Hybrid

Maserati Levante Hybrid Anteriore
Foto: media.maserati.com

Via il telone dalla nuova Maserati Levante Hybrid, svelata al Salone dell’Automobile di Shanghai: potente, ecologica, elegante, intelligente. Queste le parole d’ordine per il primo SUV ibrido della casa bolognese, scopriamolo insieme.

Motorizzazione

La nuova motorizzazione della Levante Hybrid è sicuramente tra gli elementi più interessanti dell’ultima vettura di Maserati: secondo quanto comunicato dalla casa, la nuova power unit (un 4 cilindri benzina ed il sistema ibrido da 48 Volt con eBooster, un compressore elettrico per avere più spinta) garantirebbe 330 CV. Le prestazioni del nuovo Levante sarebbero quindi paragonabili alla versione V6 benzina del SUV, con una grande strizzata d’occhio all’ambiente: -18% di emissioni secondo Maserati. La potenza rimane tuttavia di casa: 0-100 km/h in 6 secondi, velocità massima 240 km/h. Migliorata anche la situazione peso: 2090 kg (-24 kg rispetto al benzina), ora distribuiti 50/50 fra anteriore e posteriore.

Tecnologia ibrida: cuore pulsante di Levante Hybrid

La tecnologia ibrida è, ovviamente, il fiore all’occhiello del nuovo modello di SUV del Tridente. La piccola batteria da 800 Wh è posizionata nella parte posteriore del veicolo e si ricarica nella fase di veleggio e frenata. Il veleggio (e la conseguente disattivazione dei cilindri in fase di rilascio) è gestito dal sistema di controllo elettronico fornito da Bosch, adottato da Maserati per garantire la riduzione dei consumi. Non solo: la ripartizione della trazione di Levante Hybrid è dinamica e consente di avere il 100% sul posteriore in condizioni normali e fino al 50/50 in condizioni di poca aderenza.

Maserati Levante Hybrid Posteriore
Foto: media.maserati.com

Leggi anche: Sette posti e stile inconfondibile, ecco il Mercedes EQB

Design, interni ed esterni cambiano in chiave “eco”

La versione Hybrid di Maserati Levante è caratterizzata da un ampio utilizzo del blu. La classica presa d’aria tripartita sulla fiancata è decorata da elementi blu, mentre spiccano le pinze dei freni di colore blu elettrico. All’interno del SUV, le impunture blu caratterizzano le sedute, le portiere e tutto il cruscotto. L’alluminio spazzolato completa e rifinisce il cockpit del Levante, con elementi sulle portiere, sul volante, attorno al sistema di infotainment e all’immancabile ed elegante orologio analogico che sovrasta la plancia. Al centro il classico tunnel di Maserati, con la leva del cambio ZF, i comandi rapidi di gestione della vettura (freno di stazionamento, comandi di gestione della potenza, gestione di altezza da terra e delle sospensioni), alcuni controlli dell’infotainment e tre vani portaoggetti.

Maserati Levante Hybrid Interni
Foto: media.maserati.com

Infotainment e ADAS

Levante Hybrid riceve un importante aggiornamento per quanto riguarda i sistemi di assistenza avanzati, già presenti nelle nuove versioni di Ghibli e Quattroporte: cruise control adattivo e Lane Keeping Assist (che formano il sistema avanzato HAS, l’assistenza per la guida in autostrada), la camera a 360°, assistente per l’angolo cieco, riconoscimento dei segnali stradali, sistema anticollisione e l’assistenza in discesa ed in fuoristrada.

Anche l’infotainment ottiene un bell’upgrade, grazie all’aggiornamento all’ultima generazione del Maserati Intelligent Assistant, incorporato nel display centrale da 8.4″ e che supporta Apple Car Play e Android Auto. Diverse opzioni per quanto riguarda il sistema audio: impianto ad 8 altoparlanti di serie, disponibili anche l’Harman-Kardon da 14 altoparlanti ed il Bower & Wilkins Ultra-Premium Surround da ben 17 altoparlanti. Vera chicca è l’aggiunta del nuovo sistema Maserati Connect, che permette di avere la propria vettura sempre connessa tramite applicazione per smartphone o home assistant.

Maserati intraprende con sempre maggior convinzione la strada dell’ “elettrificazione” delle sue vetture, mai rinunciando alla potenza e al lusso che contraddistinguono il brand. Riuscirà il Tridente a convincere anche coi prossimi modelli ibridi?

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter