Bwoahgelle | Le pagelle scorrette del GP di Silverstone

Appuntamento con le Bwoahgelle le pagelle scorrete del GP di Silverstone 2020. In questo appuntamento in occasione del Gran Premio che celebra i 70 anni della massima categoria, proveremo a immaginare i piloti in pista questo weekend come degli anziani in un circolo!

lawrence stroll racing point f1
Lawrence Stroll prova a far capire le sue motivazioni per la scelta del 3 di spade. Fonte: Racing Point.

Norris, Kvyat, Gasly, Vettel: scopone scientifico all’ombra del Bar. Bwoahgelle GP Silverstone

I tre piloti hanno di fatto corso tra di loro, la battaglia tra i quattro piloti è sembrata a tratti come una partita al circoletto (bestemmie comprese). Ora qualcuno davanti, ora qualcun altro la vera battaglia del GP è stata questa. Tra una mano e l’altra, tra un amaro e l’altro i quattro si scambiano le posizioni aspettando solo la bandiera a scacchi. TRESSETTE COL MORTO! Bwoahgelle GP Silverstone

Bottas e Hamilton: I capi cantiere. Bwoahgelle GP Silverstone

Il loro ruolo e sempre lo stesso, alle 8 si scende e ci si mette davanti al cantiere in attesa dei lavori. Sebbene i diversi acciacchi dovuti all’età, un po’ di blistering, un po di graining ma in cantiere ci si arriva sempre. Dettano il metodo di lavoro e danno indicazioni su come svolgere gli scavi finché però non arriva l’ingegnere Max Verstappen che grazie ai suoi studi e al suo talento insegna come si costruisce qualcosa. GIOVINOTTO NON SI FA COSI!

Ricciardo Ferrari
Vettel prova a far capire la reale età di Daniel. Credits: Asanka Brendon Ratnayake / Anadolu Agency / Getty Images

Ricciardo: Il non più giovane.

In piena crisi di seconda età, Daniel inizia benissimo con tutta la sua freschezza. Già dal sabato infatti ha la meglio sui suoi coetanei con un ottimo giro che lo porta in P5, tuttavia in gara succede l’inaspettato… così dal nulla de botto e senza senso si gira. Praticamente realizza di non avere più 30 anni e non riesce a reggere il ritmo, giramento di testa e si finisce in fondo alla classifica. GIOVANE MA NON TROPPO.

Racing Point: Il triciclo rosa.

Che sia una buona macchina si sapeva. Copia o meno della W10 sarà ancora tutto da dichiarare ma sicuramente la macchina sembra andare. Un fine settimana molto molto di sostanza, sesti e settimi portano punti a casa molto importanti considerando quelli tolti dopo l’indagine della FIA. Certo come mezzo di spostamento è molto valido… bisogna vedere se però è tutta farina del suo sacco. STILL BETTER THAN FERRARI.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Silverstone – Sintesi gara: Verstappen vince, davanti ad Hamilton e Bottas. Poi Leclerc.

 

Paolo Mellone

Studente di lettere moderne appassionato di F1 ,dei grandi classici della letteratura e NERD incallito.