Ci siamo: la Rimac Nevera è qui!

Compare sul sito ufficiale della casa croata la nuova hypercar di Rimac, Nevera. Scopriamola insieme.

Rimac Nevera
Foto: Rimac Media Center

Mate Rimac presenta in prima persona sul sito ufficiale dell’omonima casa di produzione l’ultimo modello di hypercar: è la Nevera, bolide croato 100% elettrico. Un mostro da 1915 CV, capace di sprigionare oltre 1000 Nm (grazie alle due coppie di motori, una per ogni assale) grazie alle sue potenti e capienti batterie (oltre 1 MW, capaci di contenere fino a 120 kWh – 20 kWh in più di Tesla Model S).

Perché “Nevera”?

Nevera è una tempesta estiva, tipica delle coste della Croazia: arriva senza che nessuno se l’aspetti, portando con sé pioggia, vento, tuoni e fulmini. Una vera forza della natura, proprio come il bolide di Rimac. Grazie alla silenziosità del suo motore completamente elettrico nessuno la sentirà da lontano, ma quando sarà in vista nessuno potrà non notarla.

Il design e la tecnologia di Nevera

Rimac Nevera è un prodigio di progettazione: nessuna delle sue componenti è un riutilizzo di precedenti serie Rimac, a partire dalla sua scocca di carbonio. È la più grande e la più resistente mai realizzata per un veicolo stradale, pesa meno di 220 Kg, permettendo a Nevera di essere leggerissima. Dal punto di vista aerodinamico, lo splitter anteriore e gli intake laterali sono eccezionali: lo spoiler anteriore, grazie al suo movimento oscillatorio, garantisce la giusta regolazione di pressione d’aria che scorre attraverso le prese fino al retrotreno. Proprio sulle prese d’aria laterali, Rimac ha posto tre LED: questi permettono di capire lo stato di carica della batteria o la modalità di guida in cui l’auto si trova. Per i più estrosi, invece, è possibile personalizzare questi LED per formare i colori della bandiera della propria nazione. Il bagagliaio è da 100 litri ed è nella zona posteriore.

All’interno i materiali fanno respirare un’aria veramente premium: il volante è rivestito in vera pelle, sono presenti dei selettori meccanici di modalità di guida (Sport, Track, Range)ì e di ripartizione della coppia tra assale anteriore e posteriore, un touch screen da 10″ (con possibilità di lettura della telemetria di Nevera) ed una pulsantiera stile-racing.

Rimac Nevera inside
Foto: Rimac Media Center

Quanto costa?

Tasto dolente di Nevera? Il suo prezzo di listino: circa 2 Milioni di dollari lo sconto da pagare per guidare questo prodigio, che verrà prodotto (fino all’apertura della nuova fabbrica, grazie alla quale la produzione verrà ampliata e potenziata) al ritmo di un esemplare alla settimana dalla ditta di Zagabria. Non vediamo l’ora di vederla “in azione” fra le strade di Montecarlo, di Portofino o di qualche altra location esclusivissima, proprio come questa stupenda Nevera.

 

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter