Citroen C4, la compatta dalla forte identità

La terza generazione della Citroen C4 cambia radicalmente. Partita nel 2004 come una classica berlina di segmento C, adesso si trasforma in un SUV/Crossover a tutti gli effetti. Caratterizzata da uno stile particolare ed accattivante, l’abitacolo è confortevole e ben costruito. La nuova Citroen C4 è in vendita sia con motori a benzina e diesel sia con motore elettrico.

Credits: Google

ESTERNI

La nuova Citroen C4 possiede uno stile molto ricercato ed audace. Premesso che la bellezza è soggettiva, il design esterno presenta nuovi stilemi che la rendono molto personalizzabile. Infatti, troviamo superfici scavate sul tetto e modanature sul cofano. Le luci anteriori e posteriori riprendono lo stesso taglio con la firma luminosa a V, seguendo la più recente idea stilistica di Citroen. La coda sfuggente ed il lunotto inclinato riprendono la moda del momento delle suv/coupé.

Credits: Google

INTERNI

L’abitacolo della nuova Citroen C4 punta al confort. Gli interni sono luminosi grazie alle ampie vetrate ed al tetto panoramico. Gli spazi ampi e i sedili confort aiutano ad esaltare il benessere di bordo. Lo stile degli interni rimane minimalista e ben assemblato, nonostante la presenza di molte plastiche dure. Nella plancia troviamo lo schermo dell’infotainment da 10 pollici con servizi connessi, un head-up display a colori e lo Smart Pad Support, ovvero un tablet utilizzabile dal passeggero anteriore. La ricca presenza di vani portaoggetti e le luci a led notturne sottolineano come Citroen punti sulla vita a bordo di questa vettura.

Credits: Goolge

Leggi anche: ALFA ROMEO STELVIO: la serie limitata “6C Villa D’ Este”


MOTORI

I motori riprendo la linea guida dei modelli di ultima generazione del gruppo Psa, ora Stellantis. La piattaforma della Citroen C4 permette di supportare sia motori termici sia elettrici. I motori a combustione disponibili sono il PureTech 130 S&S, benzina da 130 cv con cambio manuale o automatico, ed il BlueHDi 110 o 130 S&S, diesel da 110 cv e cambio manuale ed il diesel 130 cv con cambio automatico. Interessante la versione completamente elettrica, la e-C4 da 136 cv e 350 km di autonomia grazie alla batteria da 50 kWh.

Credits: Google

ALLESTIMENTI E PREZZI

Per la nuova C4, Citroen propone tre allestimenti. Quello base è il Feel da 23.150 euro, versione di partenza con già molte dotazioni. Poi troviamo il Feel Pack, il medio gamma da 24.650 euro. Top di gamma è l’allestimento Shine, da 26.150 euro caratterizzato da equipaggiamenti superiori come materiali e finiture. Stessi allestimenti per la e-C4, con prezzi rispettivamente che partono da 35.400, 36.400 e 37.900 euro per le 3 versioni sopracitate. Attenzione però a tutti gli incentivi statali che rientrano fra gli ecobonus perché riducono molto il prezzo della versione elettrica.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter