A TC Moto2 Moto3 MotoE MotoGP Simone F.
    Pubblicato il 7 Giugno, 2021 alle 12:46

Classifica MotoGP, Moto2, Moto3 e MotoE dopo il GP di Catalogna a Barcellona

credits: motogp.com

Ecco come si aggiorna la classifica delle quattro classi, dopo la gara di Barcellona: Quartararo tiene la testa della MotoGP, Gardner tenta l’allungo in Moto2, perde qualche punto Acosta in Moto3.

Classifica MotoGP dopo la gara di Barcellona

Fabio Quartararo tiene la testa del Mondiale nonostante l’inghippo con la cerniera della tuta nel finale di gara a Barcellona. L’ulteriore penalizzazione post gara che lo ha portato alla sesta posizione finale, fa sì che i tre piloti Ducati siano leggermente più vicini al leader. Zarco, in seconda posizione, è ora a soli 14 punti dal Diablo, mentre Miller sale in terza posizione con 25 punti di ritardo dalla vetta.

Gara anonima per Bagnaia che per sua fortuna non perde molto dalla vetta, ma si fa superare ora da entrambi i suoi compagni ducatisti. Il distacco dalla vetta è comunque ancora contenuta: 27 punti. Provano a recuperare qualcosa anche Mir e Vinales che si trovano comunque a 38 e 40 punti di distanza da Quartararo. Sale velocemente Oliveira che con il secondo e primo posto consecutivi, si trova settimo in classifica, anche se per ora troppo distante dal leader.

Continua il periodo nero di Marc Marquez e Valentino Rossi, entrambi ancora a terra, ed entrambi con pochissimi punti in classifica.

Classifica Moto2 dopo Barcellona

Tenta l’allungo in classifica Remy Gardner, dopo la seconda vittoria consecutiva. Raul Fernandez però non molla, e grazie all’ennesimo podio, è ancora a soli 11 punti dalla vetta della classifica. Non molla neanche Marco Bezzecchi, che non è lontano dai primi, nonostante non sia ancora riuscita a vincere nessuna gara quest’anno. Sempre più fuori dalla lotta mondiale invece Sam Lowes e Fabio Di Giannantonio.

Classifica Moto3

Cambia poco nella classifica di Moto3. Acosta resta sempre leader con un ampio margine sugli altri. Anche se, per la seconda gara consecutiva, il margine tra il leader e il secondo in classifica, si assottiglia un pochino. Niente crisi per Acosta, ma un primo campanello di allarme che forse l’esito finale del Mondiale non è così certo.

Classifica MotoE

Alessandro Zaccone tiene la leadership del mondiale MotoE, anche se Aegerter ora è ad un solo punto di distacco dall’italiano.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1
Disqus Comments Loading...