Cupra Born: presente all’IAA di Monaco la prima 100% elettrica di Cupra

Disponibile entro la fine del 2021, al salone dell’auto di Monaco, è presente anche la nuova Cupra Born. La berlina, sarà la prima vettura 100% elettrica, venduta dalla casa automobilistica spagnola, filiale sportiva di Seat.

Questo slideshow richiede JavaScript.

PIATTAFORMA MEB CONDIVISA CON VOLKSWAGEN

Essendo Seat sotto Volkswagen, la Cupra Born è simile alla berlina elettrica ID.3, vantando infatti la stessa larghezza 1.81 m, mentre la lunghezza è 6 cm superiore, per un totale di 4.32 m.

Proprio per questo, la Born condivide anche la piattaforma MEB, il sistema modulare per auto elettriche, sviluppato proprio da VW e montato anche su Audi Q4 e-tron.

Leggi anche Mercedes AMG GT Coupé 4, il primo modello e-Performance

NON MANCA LA TECNOLOGIA AL SUO INTERNO

Oltre alle 0 emissioni da carburante, Cupra Born si conferma green anche al suo interno. I sedili, sportivi, sono rivestiti da microfibra dinamica, mentre gli inserti sono fatti di un materiale derivante dal riciclo della plastica nei mari, il Seaqual Yarn.

Un altro punto in comune tra la ID.3 e la berlina spagnola, è il display per i controlli e l’infotainment, posizionato nella stessa zona della cugina tedesca, con dimensioni pressoché identiche. Apple CarPlay e Android Auto garantiscono la connessione con i vostri smartphone. Il sistema multimediali invece, potrà essere attivato a voce pronunciando “Hola, Hola”. Assume un carattere sportivo anche il volante, riscaldabile e rivestito in pelle.

Questo slideshow richiede JavaScript.

2 CONFIGURAZIONI DISPONIBILI

La Born sarà disponibile in 2 varianti. La prima sarà dotata di 150 CV e batteria da 45 kWh, con un autonomia di circa 340 Km. La seconda, più sportiva, avrà 204 CV e 58 kWh, con la versione e-boost che le darà un upgrade di circa 30 CV e la possibilità di scegliere la batteria da 77 kWh, con autonomia che sale fino a 540 Km.

La coppia massima per tutte le configurazioni sarà di 310 Nm mentre lo 0-100, va dagli 8,9 secondi per il modello base, fino ad arrivare ai 6,6 con la e-boost.

Aspettiamo quindi la fine di quest’anno per vederla finalmente in commercio.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Youssef El Maniary

Scrivo per un blog riguardo il mondo delle automobili. Appassionato di F1 da quando vidi il mio primo GranPremio nel 2012.