Dati Pirelli sul Gran Premio del Bahrain 2018

La seconda gara dell’anno si è trasformata in un duello all’ultimo colpo tra Ferrari e Mercedes, con il trionfo di Sebastian Vettel davanti a Bottas e Hamilton. Pirelli Bahrain

Vettel è stato protagonista di un secondo stint da 39 giri su gomme Soft, mentre entrambi i piloti Mercedes erano su pneumatici Medium. La strategia è stata al centro della gara, con Hamilton l’unico pilota nei primi 10 al via con pneumatici Soft. Così come il compagno di squadra Bottas, anche Hamilton ha optato per i Medium nell’unico pit stop effettuato.

Strategie del GP del Bahrain

Inedita strategia SuperSoft-Soft e un secondo stint molto lungo per Vettel, che è riuscito a tenere a distanza Valtteri Bottas nelle fasi finali della gara.
Strategie tutte diverse per i primi otto al traguardo, strutturate sulla base dei diversi livelli di utilizzo dei pneumatici.

Le diverse scelte tattiche hanno portato alcuni piloti al migliore risultato in carriera, come Pierre Gasly, 4° con Toro Rosso, e Marcus Ericsson (Sauber), 9°. Alcuni piloti hanno utilizzato in gara tutte e tre le mescole nominate.

Dati Pirelli sul GP del Bahrain

Mario Isola (Responsabile Pirelli MotorSport):

“È stato un GP assolutamente emozionante e avvincente che ha prodotto esattamente ciò che ci aspettavamo da questa generazione di pneumatici:;strategie differenti, gare molto combattute e un finale entusiasmante che ha visto alcuni tra i migliori piloti al mondo sfidarsi fino all’ultima curva. La gestione delle gomme è stata la vera chiave del successo di Vettel, con un ultimo stint da 39 giri sulle soft al di là di ogni previsione. Mercedes è riuscita a portare entrambi i piloti sul podio con una strategia a una sosta, mentre teoricamente la più veloce era su due pit stop. Questa decisione ha modificato una gara tatticamente complessa, con un finale da brividi. Complimenti a Pierre Gasly e a Toro Rosso per il 4° posto finale e un augurio di pronta guarigione al meccanico Ferrari che si è infortunato durante il secondo pit stop di Raikkonen”.

Foto e interviste Pirelli
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.