24 ore di Daytona | Sintesi 18 ore: si riparte!

Il cronometro scorre inesorabile in quel di Daytona, con una pioggia che non cessa di battere. La gara è stata sospesa due ore fa e riparte solo ora a causa delle condizioni meteo avverse, dopo aver già trascorso un’ora nel ridotto regime di full course caution a causa dello schianto di Milner (#4 Corvette) nelle barriere di curva 1. Alonso rimane in testa alla classifica con la sua #10 Wayne Taylor Racing, grazie a uno stint impressionante che lo ha condotto dalla quarta alla prima posizione. L’insufficiente drenaggio della posta ha poi condotto allo stop, appena finito. Vediamo insieme la situazione classe per classe.

DPi

Quattro le vetture a pieni giri, ma distacchi tutto sommato contenuti nella classe regina a Daytona. La #10 di Alonso rimane in testa, ma ha perso tutto il gap guadagnato. Dopo essersi portata ad oltre 40 secondi dalle due Acura di Cameron e Taylor, infatti, la Safety Car ha annullato il prezioso guadagno. La Nissan di Duval è la più vicina a quattro giri dalla testa, mentre più difficile è la situazione dei brasiliani Barrichello e Fittipaldi, rispettivamente a 7 e 19 giri.

LMP2

Le Dragonspeed consolidano la loro posizione, con Maldonado a tre giri da Allen. Tragica, invece, è la situazione della Mathiasen Motorsports, a 78 giri dalla testa.

GTLM

È ancora tutto da decidere in GTLM! L’equipaggio di Risi Competizione, con le sue facce familiari di Calado, Molina, Rigon e Pierguidi si rende autore di una splendida prestazione sotto la pioggia e si porta in testa. Contenutissimi, però, gli intervalli fra le prime sei vetture della classe, racchiuse in appena 34 secondi.

GTD

Anche la trafficatissima classe GTD può ancora essere decisa nelle prossime sei ore: dietro ad Allmendinger, infatti, ben 12 equipaggi si contendono 49 secondi di distacco. La Ferrari #44 della Spirit of Race purtroppo è ormai fuori dai giochi, avendo perso più di un terzo dei giri.

Link utili

Potete seguire la gara live gratuitamente sul sito IMSA, mentre per il live timing e le classifiche consigliamo vivamente questo indirizzo. Un utile apparato statistico di supporto è disponibile qui.

 

Formula E | Santiago E-Prix, Wehrlein: “Avrei potuto vincere”

Condividi

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | Ferrari, Renault e Mercedes pronte a progettare la monoposto per i test delle gomme di 18 pollici

Nel 2021 la Formula 1 cambierà faccia. Liberty Media e FIA stanno lavorando duramente sulle novità, fra cui il passaggio…

10 ore fa

WEC | Button lascia la SMP, a Spa e Le Mans correrà Vandoorne

Il campione del mondo di Formula 1 Jenson Button non sarà in macchina per la 24 ore di Le Mans.…

1 giorno fa

Formula E | Maximilian Günther guiderà la Dragon anche a Parigi

Il pilota tedesco era stato sostituito da Felipe Nasr dopo i primi tre appuntamenti. Tornato a Roma per sostituire il…

1 giorno fa

DTM | Il punto di Audi nei test pre-stagionali del Lausitzring

Audi ha dominato i test pre-stagionali del DTM al Lausitzring facendo segnare la migliore prestazione in tutti e 4 i…

1 giorno fa

WEC | Brevi: Ford termina il supporto ufficiale alla GT, incertezza sulle regole HyperCar

Come previsto, la Ford chiuderà il programma ufficiale GT con la Le Mans di quest'anno, mentre continuano invece le indecisioni…

1 giorno fa

Formula E | Sessione di test privati per la Porsche sul tracciato spagnolo di Calafat

Neel Jani e Brendon Hartley hanno provato la Porsche che gareggerà in Formula E dalla prossima stagione sul circuito di…

1 giorno fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.