DS Automobiles, dal 2024 in produzione solo auto elettriche

Ds Automobiles, annuncia che dal 2024 manderà in produzione solo auto elettriche. Un piano importante per il marchio francese del gruppo Stellantis

Foto: Groupe PSA Websites

DS Automobiles punta alla conversione totale della produzione in auto totalmente elettriche dal 2024. Già oggi, a listino, sono presenti numerose vetture ibride ed elettriche: dall’elettrica DS 3 Crossback E-Tense alle plug-in hybrid di DS 4 9 E-Tense, DS 7 Crossback E-Tense e DS 9 E-Tense.

Nei progetti futuri della casa francese non sono solo esclusi i modelli benzina e diesel, ma anche  ibride e plug-in hybrid. Il 2024 è più vicino di quanto non possiamo pensare e il brand francese DS intende togliere dal listino qualunque motorizzazione che non sia 100% elettrica. Si sfrutterà la piattaforma STLA Medium, architettura di esordio che raccoglierà delle utilitarie ai grandi pick up, a Suv e berline.

È stato inoltre confermato che nel 2024 arriverà un modello di DS 4 del tutto nuovo che seguirà la scia della nuova politica aziendale e sarà il primo progetto dell’azienda ad essere totalmente elettrica che con una  batteria da 104 kWh sarà possibile riuscire a raggiungere circa i 700 km di autonomia.

Le parole di Béatrice Foucher, CEO di DS

 “L’industria automobilistica sta vivendo un cambiamento la cui ampiezza e velocità non hanno precedenti. Come pioniere, DS Automobiles ha anticipato questa mossa, con l’elettrificazione al centro della sua strategia. I prossimi sviluppi nella legislazione e nell’ecosistema dei veicoli elettrici forniscono opportunità che vogliamo offrire ai nostri clienti che già apprezzano la nostra gamma elettrificata.

Ho preso la decisione di accelerare lo sviluppo per creare una nuova arte del viaggio 100% elettrica, desiderabile in termini di divertimento e notevole in termini di qualità e prestazioni; una nuova arte del viaggio, costantemente high tech e altrettanto raffinata. È un piano audace che prenderà forma a partire dal 2024»

Addio al cambio manuale: una separazione di Volkswagen dal 2023

 

Raffaella Pappa

Studentessa di Giurisprudenza presso LUISS Guido Carli, amante dei motori e responsabile della redazione Automotive di F1ingenerale