DTM | Audi Team Phoenix, Moser:”E’dura andare avanti”

Mike Rockenfeller, Credit: Audi Sport

Mike Rockenfeller, Credit: Audi Sport

L’emergenza del Coronavirus minaccia anche il DTM; a rischio la sopravvivenza del team Phoenix di Audi.

Mike Rockenfeller, Credit: Audi Sport

Lo stop dei campionati del motorsport a causa dell’emergenza del coronavirus sta mettendo a dura prova tutte le categorie. Il DTM non è un eccezione. La stagione 2020, secondo gli ultimi aggiornamenti, dovrebbe partire a luglio con un nuovo calendario. Tuttavia potrebbero esserci altri scenari inattesi che riguardano la sopravvivenza dei team, in particolare il team Phoenix di Audi. audi dtm phoenix

Il team parte della storia del DTM sin dal 2000, quando il campionato turismo tedesco è ripartito dopo la chiusura del’96, con due titoli conquistati nel 2007 con Martin Tomczyk e nel 2013 con Mike Rockenfeller. Il Boss, Ernst Moser, ha chiaramente auspicato un miglioramento della situazione ai microfoni di motorsport.com:


”Se le cose rimarranno così, sarà dura andare avanti. Possiamo tamponare per uno/due mesi ma alla lunga no. Nel DTM abbiamo il contratto con Audi e senza corse perderemo anche questo budget.”


Sul team Phoenix è pesato il fatto che, essendo impegnato anche in altre categorie con vetture GT3, non ci sono state gare nella prima parte dell’anno, cosa che avrebbe portato ulteriori introiti. audi dtm phoenix


Più solidità per il team WRT

Diversa invece è la posizione del team belga WRT, entrato nel DTM nel 2019 e che nel 2020 schiererà una terza vettura con Ferdinand Habsburg. Il team può contare sul partner Weerts Group, esperto di logistica. Questo il commento del Boss Vincent Vosse:


”La crisi ha afflitto anche noi. Per fortuna siamo ben organizzati e abbiamo reagito tempestivamente sul da farsi. A parte i camionisti, abbiamo garantito a tutti i nostri dipendenti un lavoro in un’altra area del gruppo perchè al momento nell’area logistica c’è molto da fare.”


D’altra parte Vosse è convinto che la stagione 2020 si disputerà:


”La cancellazione della stagione indubbiamente danneggerà il team ma io non credo in questo. Bisogna aspettare perchè nessuno può dire cosa accadrà. Siamo soltanto degli spettatori.”


Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

DTM | Berger: “Non ci saranno gare senza pubblico”

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.