DTM | BMW: ipotesi Hulkenberg per il 2020. Annuncio in settimana?

Secondo quanto riportato da motorsport.com, martedì Hulkenberg dovrebbe annunciare dove correrà nelle prossime stagioni: la voce più accreditata sarebbe in DTM con BMW, per non perdere l’opportunità di accaparrarsi un posto come terzo pilota in Formula 1.

F1 DTM Hulkenberg
Nico Hulkenberg, Credit: Renault

Il DTM concluderà la stagione 2019 nel weekend del Fuji con il Super GT, la Dream Race. Audi ha portato a casa i tre titoli in palio, con un pacchetto tecnico che è risultato il più affidabile. A BMW invece è andato il titolo di vicecampione nei costruttori e il terzo posto con Marco Wittmann nella classifica piloti.
F1 DTM Hulkenberg
BMW deve recuperare terreno sui rivali dell’Audi e per far questo è necessario lavorare non solo sulla parte tecnica ma anche sulla lineup piloti. Secondo motorsport.com la BMW avrebbe offerto a Nico Hulkenberg, in uscita da Renault, un sedile ufficiale per il 2020. Infatti con l’arrivo di Esteban Ocon accanto a Daniel Ricciardo ha ridotto al tedesco le chance di restare in Formula 1 dopo nove anni senza aver colto mai un podio. F1 DTM Hulkenberg

L’annuncio dovrebbe arrivare, stando a motorsport.com, la prossima settimana da parte dello stesso Hulkenberg. Per il DTM sarebbe un grande acquisto, tenuto conto che anche lo stesso Robert Kubica, in uscita dalla Williams, ha avuto modo di parlare con Audi per un posto nella RS5. Ma anche in questo caso al momento non si hanno notizie ufficiali. F1 DTM Hulkenberg

Tuttavia per Nico Hulkenberg, vincitore nel 2015 della 24 ore di Le Mans con la Porsche 919 Hybrid con Nick Tandy ed Earl Bamber, si tratterebbe di un impegno di grande importanza ma che, allo stesso tempo, non gli impedirebbe di restare in Formula 1 nel ruolo di pilota di riserva in qualche team. La speranza è infatti quello di rivederlo di nuovo sulla griglia di partenza per la stagione 2021 o successive.

Al di là dell’aspetto tecnico, il 2019 ha visto ben 8 vetture Audi in pista, sei ufficiali e due del Team WRT. BMW oltre a dover cambiare qualcosa nel suo pacchetto motore è ancora incerta su quante vetture schierare nel 2020.

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale

GP USA | F1-IndyCar: è solo questione di aerodinamica a fare la differenza?