DTM | Brands Hatch-Uno straordinario Rast si aggiudica gara 2

Quarta vittoria stagionale per Renè Rast che ha vinto gara 2 del DTM a Brands-Hatch davanti a Nico Muller e Robin Frijns. Solo 5° la prima BMW di Phillip Eng e 8° la Aston Martin di Daniel Juncadella.

DTM Brands Hatch
Renè Rast, Credit: Audi Sport

Renè Rast si è aggiudicato la seconda gara del weekend DTM di Brands-Hatch dopo aver conquistato la pole nella qualifica di gara 2. Alle sue spalle a completare un podio tutto Audi Nico Muller e Robin Frijns.

In partenza Loic Duval è riuscito a passare in curva 1 Renè Rast mentre alle spalle i due piloti WRT non hanno avuto un buono spunto e sono stati passati dalle BMW di Phillip Eng e Marco Wittmann. Rast però è stato subito reattivo a prendere la prima posizione e ad imporre il suo ritmo gara. Tuttavia alle sue spalle Nico Muller ha passato sia Frijns che Duval e si è messo a caccia del #33.

Marco Wittmann è stato il primo dei piloti di testa a fermarsi mentre qualche giro dopo Rast e Muller si sono fermati in contemporanea; tuttavia lo svizzero ha perso tempo a causa della posteriore destra. Ciò nonostante è comunque rientrato in pista davanti a Wittmann e alle spalle di Rast.

Posizione Pilota Auto Gap
1 Renè Rast Audi RS5 /
2 Nico Muller Audi RS5 0.2
3 Robin Frijns Audi RS5 0.5
4       Loic Duval Audi RS5 2.3
5       Phillip Eng BMW M4 2.8
6     Mike     Rockenfeller Audi RS5 3.5
7 Sheldon Van der Linde BMW M4 4.7
8 Daniel Juncadella Aston Martin Vantage 5.2
9 Jake Dennis Aston Martin Vantage 6.1
10 Marco Wittmann BMW M4 7.8
11 Ferdinand Von Habsburg Aston Martin Vantage 12.0
12 Timo Glock BMW M4 20.5
13 Jonathan Aberdein Audi RS5 27.8
14 Paul di Resta Aston Martin Vantage 35.3
15 Jamie Green Audi RS5 51.8
16 Pietro Fittipaldi Audi RS5 55.0
17 Bruno Spengler BMW M4 21 L
18 Joel Eriksson BMW M4 22l

Classifica gara 2

La gara ha visto l’esposizione di una slow zone per recuperare la vettura di Joel Eriksson. Wittmann ha approfittato dell’occasione per fermarsi nuovamente. Muller ha guadagnato su Rast fino al di sotto del secondo mentre sia Frijns che Duval erano in rimonta sui primi due portando dietro la prima BMW di Eng. Un errore di Jonathan Aberdein ha permesso a Wittmann di entrare in top ten e conquistare l’ultimo punto disponibile.

Alla fine i tre piloti Audi sono arrivati in parata con Rast davanti a Muller, Frijns e Duval. Non è andata meglio alla BMW, con Eng che fino all’ultimo ha cercato di passare Duval per spezzare il dominio Audi ma alla fine ha dovuto arrendersi. Buoni punti per l’Aston Martin con Daniel Juncadella 8° e Jake Dennis 9°.

Seguici anche su Instagram@F1inGenerale

W Series | Brands Hatch-Jamie Chadwick in pole per l’ultima gara stagionale