DTM | Classifica piloti e costruttori dopo le gare di Spa [Round 6/8]

Ecco la classifica piloti e quella costruttori del DTM 2022 dopo le gare di Spa: Sheldon van der Linde aumenta il vantaggio a due round dal termine. Sarà l’allungo decisivo?

DTM spa classifica piloti
Sheldon van der Linde alla guida della BMW M4 GT3 verso l’Eau Rouge. Il sudafricano a Spa ha rafforzato la sua leadership nella classifica piloti del DTM – Credit: Twitter VDL Bros

Quanto successo a Spa potrebbe risultare decisivo per l’assegnazione del titolo piloti 2022 della serie turismo tedesca. Sheldon van der Linde ha infatti portato il suo vantaggio sui suoi avversari più vicini a quota 32, quando mancano solo due round al termine. Al pilota sudafricano è bastato qualificarsi al secondo posto e tagliare il traguardo nella medesima posizione, dopo lo zero di gara 1, per risultare il vincitore morale del weekend.

I suoi avversari hanno infatti fatto peggio. Lucas Auer ha avuto la grande occasione in gara 1 di ricucire il gap con la vetta, ma è stato fermato da una foratura quando occupava la seconda posizione. Stesso sorte per Renè Rast in gara 2, dopo che il tre volte campione aveva fatto segnare la pole position.

Mirko Bortolotti è invece scivolato dalla seconda alla quarta posizione, in un weekend condizionato da due pessime qualifiche. L’alfiere di casa Lamborghini ha poi effettuato due ottime rimonte in entrambe le gare, terminate in zona punti. Il bottino di Spa, con soli 5 punti ottenuti, è però piuttosto magro per alimentare le sue speranze di titolo. Adesso è proprio Auer ad occupare la piazza d’onore in classifica, con Rast e Bortolotti che seguono a ruota.

i 32 punti che distanziano il leader dagli inseguitori possono essere tanti e pochi allo stesso tempo. In un campionato equilibrato come quello di quest’anno, basterebbe infatti uno zero di van der Linde e una vittoria di uno dei candidati al titolo per riaprire i giochi.

Spa è stato il weekend delle prime volte: Denis Olsen e Nick Cassidy sono infatti passati sotto la bandiera a scacchi davanti a tutti per la prima volta nel DTM. Il pilota di casa Porsche è così salito in quinta posizione in classifica, con 5 piloti di 5 costruttori diversi che quindi occupano i primi posti della graduatoria. il neozelandese regala quantomeno una gioia al team Red Bull-AF Corse in una stagione molto sfortunata e avara di soddisfazioni.

Nella classifica costruttori la lotta sembra ormai ristretta ad Audi e Mercedes, le due case che portano il maggior numero di vetture in pista. Comanda sempre la casa di Ingolstadt, ma il vantaggio su quella di Stoccarda si è ridotto a 28 punti.

DTM – Classifica piloti dopo le gare di Spa

Credit: F1inGenerale

Classifica Costruttori

  1. Audi 330
  2. Mercedes 302
  3. BMW 232
  4. Porsche 197
  5. Ferrari 101
  6. Lamborghini 101

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari