DTM | Debutto in pista della nuova Aston Martin Vantage

Debutto in pista per la nuova Aston Martin Vantage DTM di R-Motorsport sul circuito di Jerez de la Frontera. Aston Martin DTM

Credit: DTM

Il Team R-Motorsport ha fatto debuttare la Aston Martin Vantage che prenderà parte alla stagione 2019 con il supporto di HWA. Lo scorso mese nella sede svizzera del team era stata presentata una versione artistica della vettura ed era stato lanciato il video di accensione del motore. In quell’occasione il dirigente del team R-Motorsport, Florian Kamelger, ha ammesso i dubbi sulla presenza nei test pre-stagionali e nel weekend di apertura di Hockenheim.

Tuttavia grazie al grande lavoro il team è riuscito a realizzare la vettura in meno di 100 giorni e a farla scendere in pista con il veterano Paul di Resta che ha completato 6 giri sul circuito spagnolo. Florian Kamelger ha così commentato:

“Il team ha svolto un ottimo lavoro. Ottenere l’Aston Martin Vantage pronta in meno di 100 giorni deve essere un record DTM. La macchina è davvero bella da guardare e le prime impressioni registrate da Paul sono promettenti. Anche se abbiamo ancora molto lavoro davanti a noi prima dell’inizio della stagione di Hockenheim, possiamo essere sicuri che abbiamo le basi della macchina giusta”. [Credit: Motorsport.com ]

Anche di Resta ha avuto delle ottime sensazioni dalla vettura: Aston Martin DTM

“La macchina si è comportata bene sin dall’inizio. Il team ha fatto un ottimo lavoro nel portare in pista una macchina da corsa così bella e altamente guidabile in così poco tempo. Fin dall’inizio tutto ha funzionato alla perfezione, e ho avuto subito un buon feeling con la vettura; non vedo l’ora di arrivare alla prima sessione di test di domani.” [Credit: Motorsport.com ] Aston Martin DTM

Lo scozzese infatti continuerà a guidare l’auto per i primi due giorni di test, martedì e mercoledì. Poi giovedì sarà il turno di Jake Dennis e venerdì Habsburg guiderà la vettura nell’ultimo giorno di test.

WEC | Paul Di Resta pilota del Team United Autosports per la stagione 2019/20